Il poeta Sossio Bencivenga presenta “Vent’anni d’amore… nella terra dei roghi”

0
504
Sossio Bencivenga poeta
Copertina del libro

Il poeta Sossio Bencivenga pubblica il suo primo libro di poesie: “Vent’anni d’amore…nella terra dei roghi”.

“Vent’anni d’amore…nella terra dei roghi”: un grido di dolore e d’amore al contempo

Il 9 Giugno 2023 sarà presentato nel Palazzo Ducale di Parete il libro di poesie “Vent’anni d’amore…nella terra dei roghi” del poeta campano Sossio Bencivenga. La moderatrice sarà la Dottoressa Valentina De Nigris.

Come già avvenuto in altre presentazioni alla Mondadori di Napoli e alla galleria d’arte pittorica Par’Blue di Aversa, la Dottoressa De Nigris evidenzierà come l’autore abbia messo in risalto nella sua poetica le eccellenze e le criticità ambientali della Campania, le gioie e i dolori della vita personale di ciascuno di noi nel territorio e soprattutto nella vita affettiva delle persone con cui l’autore è e non è venuto in contatto.

Lo stesso titolo svela un messaggio della sua visione d’amore, appunto “Vent’anni d’amore“, influenzato dalla letteratura e dalla poesia mondiale del Novecento, ma subito dopo i puntini sospensivi, “nella terra dei roghi“, rivela un annoso problema ancora irrisolto nelle province di Napoli e Caserta, ovvero quello dei roghi di rifiuti.

I puntini sospensivi sono già un grido di dolore (in un titolo non si erano mai visti) verso questo problema, ma ciò non vuol dire che sia un libro solamente di problemi ambientalistici, anzi risalta ancora di più la luce dell’amore nelle sue poesie per figure femminili, dinamiche di coppie e coscienze aperte all’arte e all’amore.

Forse solo chi vive in un territorio in cui si soffre riesce a cogliere nel profondo il significato delle metafore usate per descrivere l’amore, che prendono vita e diventano esse stesse vita, sotto forma di momenti comunitari di declamazione tra amici e conoscenti.

La presentazione del libro di Sossio Bencivenga a Parete

Proprio in uno di questi momenti di declamazione tra amici nella villa comunale, inglobata mirabilmente nello spazio di Parete – quasi da far lezione di economia circolare e di inclusione sociale – il poeta Sossio Bencivenga, seduto ai tavolini del bar e di fronte ai numerosi campi sportivi della villa, conosce il sindaco del comune casertano, Gino Pellegrino.

Pellegrino gli viene presentato dagli amici paretani Antonio Pezone e Raffaele De Santis e, tutti insieme, si decide di dedicare alla poesia di Sossio Bencivenga gli spazi del Palazzo ducale, in cui troverà l’accoglienza del dottor Aldo Stabile, responsabile del settore biblioteca comunale.

A seguito dell’incontro ci sarà un piccolo rinfresco per gli ospiti.

Fonte : COMUNICATO STAMPA

Potresti leggere anche : “Cerca il tuo orizzonte”, Davide Banzato a tu per tu con Papa Francesco   

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui