mercoledì, Aprile 24, 2024
spot_img
Home Cultura Food

Food

Food: ricette, recensioni e buongusto. La cucina italiana, estera ma non solo.

Dal vocabolario Treccani:

Food

Il settore industriale e commerciale dell’alimentazione.

♦ Il tutto in un’atmosfera di eleganza e discrezione sapientemente creata dal «cerimoniere» Giovanni Margheritini e supportata dalle sapienti scelte del «food and beverage» manager Ezio Indiani. (a cura di Roberto Della Rovere, Corriere della sera, 20 dicembre 1985, Cronaca Roma, p. 26)

• Anche per la mancata nascita di un polo alimentare italiano, delle dimensioni di almeno 3/4.000 miliardi. Il governo e alcune sue componenti politiche hanno inoltre responsabilità. Dal dibattito politico ancora non è emerso se il food debba venire considerato strategico o no. Nel primo caso se ne dovrebbe favorire la concentrazione, si dovrebbero promuovere alleanze, joint venture tra il capitale italiano e quello estero, visto che è in questa direzione che si sta muovendo il resto del mondo. Ma non si assiste a nulla di simile, anzi, sono gli stranieri che invadono l’Italia a loro piacimento. (Repubblica, 24 marzo 1989, p. 52, Affari & Finanza)

• Andiamo con ordine. L’azienda di Grandate (Como) inserirà entro fine anno giovani laureati in economia e con eventuale breve esperienza nei beni di consumo, nel food o nell’abbigliamento per l’area marketing di prodotto. (cri.co., Corriere della sera, 14 maggio 1999, Lavoro, p. 6)

• Se per Agrimed, vetrina del food, si tratta di una conferma, la novità sarà invece rappresentata da Fiera pesca. (Raffaele Lorusso, Repubblica, 5 settembre 2007, Bari, p. 4)

• Il mercato di riferimento, quello dell’e-commerce a livello mondiale, dovrebbe valere nel 2022 più di 4mila miliardi di dollari (rispetto ai 2.800 miliardi del 2018). Coinvolgere 3,2 miliardi di persone. “Se parliamo di venduto online – dice ancora Giglio – il food non è ancora ai livelli di altri settori ma presenta un trend di crescita del 40%. È un settore che si sta trasformando in modo sostanziale e avverto che è prossimo un cambio epocale delle abitudini di acquisto anche in questo comparto”. (Gianni Rusconi, Sole 24 Ore.com, 24 settembre 2019, Art)

• Calato il sipario sulla gran fiera di San Donnino, è il momento di fare bilanci. Tutto sommato la manifestazione durata ben tredici giorni, con centinaia di appuntamenti, ha soddisfatto molti: rappresentanti di associazioni, commercianti, fidentini. Anche se qualcuno ha lamentato che la fiera, da alcuni anni, è stata incentrata troppo sul food, perdendo la sua identità e per certi versi «snaturandosi». (s.l., Gazzetta di Parma.it, 19 ottobre 2019, Fidenza).