50mila in piazza per la Schlein: “Per il Pd è una fase nuova”

0
145
Pd

Elly Schlein ha preso la rincorsa per la campagna elettorale da Piazza del Popolo. La Schlein già si prepara per la sfida elettorale delle prossime politiche contro la destra ora al governo. “Da qui parte l’alternativa che vogliamo costruire” dichiara la segretaria Pd.

Inoltre durante il suo discorso di apertura, la Schlein dichiara: “Da questa piazza parte una fase nuova. L’alternativa c’è, continueremo a cercare convergenze con le altre forze di opposizione”. Durante l’incontro con i militanti, Elly Schlein confessa che una partecipazione cosi importante non se l’aspettava nessun esponente del Pd.

L’attuale leader della maggior forza di opposizione coglie l’occasione per attaccare la destra e Giorgia Meloni per la riforma presidenziale proposta.

La Schlein ritiene che sia: “un’arma di distrazione di massa” continuando “Giorgia Meloni non vuole governare ma comandare, la destra ha sempre sognato di smantellare la Democrazia rappresentativa per avere un singolo soggetto al comando, ma la storia di questo paese conferma che non è andata così bene”.

Non si è fatta attendere la Presidente del Consiglio con la sua celere risposta su X: “Cara Elly, noi vogliamo semplicemente che siano i cittadini ad avere più potere, dando così maggior forza e stabilità all’Italia. Cioè quello che dovrebbe sostenere ogni sincero democratico”.

Nell’incontro con i militanti del Pd a Piazza del Popolo, c’era anche Giuseppe Conte rimasto per poco tempo.

L’ex Premier è rimasto giusto il tempo di qualche saluto ad alcuni big del Pd e di una chiacchierata retropalco con Elly Schlein.

Su un eventuale campo largo, il leader del Movimento Cinque Stelle dichiara: “Io non sono per il campo largo, ma per il campo giusto. In qualità di leader del M5S sono qui per confermare il dialogo che abbiamo già avviato col Pd e per confermare tutto il nostro dissenso, forte, alle politiche del governo”.

Leggi anche: https://www.centrosud24.com/il-vicepresidente-della-camera-costa-il-console-melone-e-la-presidente-del-tribunale-garzo-insigniti-del-premio-piersanti-mattarella/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui