Vesuvio Oplonti batte Altamura e vola ai Play off

0
179

In una cornice di pubblico straordinaria, la Vesuvio Oplonti ha la meglio sulle Leonesse di Altamura e conquista con un perentorio 3-1 i play off promozione: è tripudio di emozione al Pala Gorgone di Torre Annunziata.

Le premesse perchè fosse un match spettacolare c’erano tutte. La compagine allenata da coach Marchisio, un misto di ragazze alla prima esperienza in B2 e atlete di esperienza, ha creato scompiglio in molte formazioni avversarie installandosi nei piani alti della classifica. Di contro, la formazione partenopea del Presidente Angelo Cirillo, ha mostrato di avere forza e muscoli sufficienti per coltivare sin da inizio stagione, il sogno della promozione.

In uno scenario gremito in ogni ordine di posto, nel primo parziale a guidare le danze sono le padrone di casa. I micidiali colpi di Martina Pepe dai 9 metri, il braccio rovente di Giada Biscardi e gli affondi della neo dottoressa in Ingegneria Marianna Vujko, dettano legge e costringono le avversarie ad un -7 sigillato da un ace di Nunzia Campolo. Va a vuoto il coraggioso tentativo delle Leonesse di accorciare le distanze: è un secco 25-14 quello che chiude il set.

Nel secondo frangente di gioco, bella reazione di Altamura che risponde colpo su colpo grazie alla buona regia di ‘Ndriollari e una Monitillo efficace e in ottima condizione. La Panbiscò dà l’impressione di aver ripreso fiducia nelle proprie potenzialità e concede pochissimo alle avversarie che si vedono costrette a forzare il gioco nel cambio palla. L’intento di pareggiare il conto riesce dunque alle bianco-rosse che mettono il sigillo sul 17-25.

Tutto da rifare: due squadre in campo e un sogno da realizzare

Il terzo parziale si rivela un vero e proprio braccio di ferro. Malgrado il primo sigillo della “solita” Campolo al servizio, la Leonessa di Altamura prova a contrastare l’egemonia di casa Biscardi e a lottare su ogni palla. Il capitano oplontino Jessica Lanari è chiamata a fare gli straordinari e non è dato sapere come abbia fatto a recuperare palloni impossibili. Fatto sta che è capace di alzare una vera e propria trincea guidando le compagne al traguardo del 2-1 con il punteggio di 25-21.

Ultimo appello per le ospiti nel quarto parziale che tentano l’allungo partendo bene con Facendola e mantenendo un distacco di +3 sulle avversarie. Certo, un tie break sarebbe un epilogo giusto visto il valore delle due squadre in campo, ma significherebbe anche doversi giocare il tutto e per tutto all’ultima giornata. Sul 7-10 Alminni chiama time out e la risposta della Vesuvio Oplonti non si fa attendere.

La Vesuvio Oplonti si impone su Altamura e vola ai Play off

Le sorti si ribaltano, va in scena cuore e coraggio, Vujko impone il +4 e nonostante la Panbiscò tenti un ultimo assalto, è la top scorer Giada Biscardi che mette a segno il punto che fa volare la Vesuvio Oplonti ai Play off promozione.

“Inizia un nuovo campionato dove oltre al fattore tecnico conterà il cuore che metteremo in campo” Queste le parole del tecnico Ciro Alminni alla fine di una gara che non ha deluso le aspettative. Rimane d’altro canto un pizzico di comprensibile rammarico nel comparto altamurano che ha disputato un campionato al di sopra delle aspettative secondo quanto affermato da coach Marchisio che si dice comunque orgoglioso del lavoro svolto insieme alle sue ragazze.

Nell’ultima giornata, la Vesuvio Oplonti sarà impegnata in quel di Cerignola, condannata alla retrocessione dalla vittoria dell’Ancis Villaricca sul campo di Cutrofiano. Ma appunto, la prossima e vera sfida inizierà nel segno di un obiettivo prestigioso che la società partenopea ha meritato e voluto fortemente.

Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui