Uifor, Pugliese: “P. Iva unite al sindacato forfettari”

0
116
Foto di Narcis Ciocan da Pixabay

Pugliese, presidente del sindacato Uifor (Unione Italiana Forfettari): “E’ passato un mese e le partite Iva in regime forfettario iniziano ad iscriversi  alla loro prima rappresentanza sindacale.”

È passato poco più di un mese da quando è nato il sindacato UIFor e con i primi tesserati ed i primi iscritti abbiamo trovato conferma dell’importanza della tutela sindacale delle partite iva in regime forfettario.

Già in questo brevissimo periodo di tempo che rappresenta appena l’inizio di un lungo percorso affascinante e importante, abbiamo raccolto diverse istanze dalla categoria, varie tematiche di riflessione, richieste e necessità espresse, le problematiche da affrontare, suggerimenti e le urgenze manifestate dai lavoratori per migliorare sempre più la categoria. Ci troviamo davanti ad una platea di partite iva organica e strutturata, che va tutelata in maniera dinamica perché può e deve rappresentare un tassello strategico per il futuro dell’economia italiana.

Uifor, Pugliese: “P. Iva unite in un nuovo sindacato”

Poco meno di 2 milioni tra imprese e professionisti che rappresentano una categoria importante nel sistema paese, un contesto che necessita una nuova fiscalità, armonica e funzionale per tutti i forfettari.

Siamo certi che la creazione di un diverso sistema flat tax, pensato a scaglioni, rappresenti un importante aiuto per gli imprenditori individuali, professionisti ed autonomi, salvaguardando la progressività. Occorre un meccanismo virtuoso tale da azzerare la burocrazia e massimizzare la semplificazione, ridurre i costi di controllo e ottenere innumerevoli vantaggi indiretti, rendendo il paese più competitivo.

Continua Pugliese – una soluzione potrebbe essere, per esempio, anche quella di permettere la deducibilità di parte delle spese per l’assunzione dei dipendenti, che aprirebbe sicuramente molti spazi occupazionali. Una ulteriore soluzione sarebbe quella di incentivare l’aggregazione fra più soggetti forfettari dando vita alle STF Società tra Forfettari, magari anche alle cooperative di categoria.

Ciò permetterebbe senza dubbio di ampliare le opportunità imprenditoriali: dare la possibilità a questi lavoratori di partecipare a bandi e gare di appalto. Sarebbe straordinariamente un valore per una maggiore competitività. Questi sono solo alcuni degli obiettivi del sindacato UIFor. Quella dei forfettari rappresenta una minoranza poco ascoltata, fatta di autonomi e professionisti coraggiosi, ma è una categoria che se valorizzata, può rappresentare un volano importante per l’economia italiana.

Cataldo Pugliese

Presidente UIFOR (Unione Italiana Forfettari)

Leggi anche:

Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui