Terremoto a Taiwan, il bilancio è di 9 vittime e 821 feriti

0
133

Momenti di terrore per il terremoto che ha colpito la costa orientale di Taiwan. Una forte scossa di magnitudo 7.4 ha fatto tremare i palazzi di Hualien City, epicentro del sisma. A seguito della violenta scossa, vi è stata una seconda scossa di magnitudo 6.5 oltre ad un centinaio di assestamento.

Immagini terrificanti di crolli e di edifici piegati e un drammatico bilancio: dagli ultimi aggiornamenti si contano 9 vittime e ben 821 feriti. Molte le persone intrappolate sotto le macerie e messe in salvo dai soccorsi; si stimano 127 persone ancora intrappolate. Proseguono le operazioni di soccorso.

Taiwan, uno dei più forti terremoti degli ultimi 25 anni

Il sisma è stato considerato uno dei più forti degli ultimi 25 anni. La forte scossa è stata avvertita in tutta la zona di Taiwan ma anche a Shangai e in Cina. Quest’ultima è disposta a fornire aiuti ed assistenza alla città di Taiwan. Numerosi gli edifici danneggiati e a rischio crollo. Continuano le operazioni di salvataggio ed evacuazione per gli edifici a rischio. Verificatesi anche diverse frane nella contea montuosa di Hualien. Molti cittadini dell’isola, hanno vissuto momenti di paura, rimanendo bloccati sul Ponte al momento della scossa.

Sono più di 87.000 le persone che si ritrovano senza corrente elettrica. La catastrofe, ha fatto sì di far sospendere i voli all’ aeroporto Okinawa, il principale del Giappone. Dopo la prima violenta scossa di 7.4, sono stati emessi tre allarmi tsunami rientrati dopo che la minaccia è stata considerata passata

contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui