Caso Bari, Conte durissimo: “Non ci sono più condizioni per le primarie”

0
83

Dopo il caos dovuto alle primarie a Bari, Giuseppe Conte si è espresso duramente.

L’agenzia di stampa Ansa ha riportato le parole del leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, dopo il caso delle primarie di Bari:

“Non ci sono più le condizioni per svolgere seriamente le primarie, riteniamo che le ragioni che ci hanno spinto a sostenere il candidato Laforgia permangano immutate anzi si rafforzano”. Con queste parole, durissime, Conte ha messo una pietra tombale sulle primarie.

“Alla prima inchiesta giudiziaria se ne aggiunge oggi una seconda – ha spiegato Conte – in cui emerge il voto di scambio, l’inquinamento del voto, cosa che noi stiamo denunciando da tempo. Ci confronteremo anche con le altre forze politiche e civiche della coalizione per cercare di affrontare la campagna elettorale per Bari nel segno di un nuovo inizio, di un rafforzamento dei presidi di legalità, di massima trasparenza”.

contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui