SG Volley vince e convince: è suo anche il derby con Accademia Volley

0
204

Le Diavole Rosse della Sg Volley tornano in campo dopo la battuta di arresto della quarta giornata e nella quinta di campionato travolgono per 3-0 l’Accademia Volley.

Secondo derby, stavolta tutto beneventano, per le ragazze del presidente Camerlengo.

Due società che si conoscono bene e vantano una bella ed acclarata tradizione pallavolistica.

Un obiettivo comune: la permanenza in un campionato nazionale in un girone che è apparso subito ostico e altamente competitivo.

Un intento: provare a dare il meglio. Per Accademia Volley il tentativo di interrompere la striscia negativa dopo la magra consolazione di un punto strappato all’Ancis Villaricca. Per la SG Volley la voglia di archiviare la sconfitta maturata sul difficile e blasonato terreno della Vesuvio Oplonti.

L’epilogo: malgrado l’Accademia Volley esprima a tratti un bel gioco, appare nervosa come chi sa di dover superare ad ogni costo un esame difficile. Sul fronte delle padrone di casa si registra l’opposto.

Una Intec Service SG Volley sicura delle proprie possibilità, che spreca pochissimo e macina punti costringendo le avversarie ad un perenne e infruttuoso inseguimento.

In una gara condotta in costante crescendo, la SG Volley archivia la sconfitta della precedente trasferta e sfodera una prestazione maiuscola.

Domina capitan Carlozzi, dirige la solita Spigarolo, difende a meraviglia il libero Carbone.

Ma, ad onor del vero, individualità a parte, a vincere è stato l’intero sestetto in campo.

I tre parziali con i quali le Diavole Rosse chiudono la pratica non danno adito a dubbi: 25-18, 25-20, 25-14.

Buone le prove individuali di Erra e Dell’Ermo ma non basta alla sfortunata Accademia che vede allontanarsi l’intento di lasciare il penultimo posto in classifica per approdare su lidi più sicuri.

SG Volley vince e convince: è suo anche il derby con Accademia Volley

In definitiva, un risultato che offre spunti interessanti e che coach Franzese commenta così:

“L’esito della gara ha dimostrato che siamo una squadra in salute, che gioca con impegno, grinta e determinazione. Le ragazze rispecchiano il mio modo di intendere la pallavolo, dove coesione e unione sono armi fondamentali per scalare ripide montagne.”

Dopo la sconfitta incassata contro la big Vesuvio Oplonti una vittoria preziosa sugellata da un palazzetto che ha fatto registrare il pieno. Quanto ha inciso sul morale della squadra?

“Moltissimo direi. La squadra ha giocato bene in tutti i fondamentali conducendo tutti e tre i set e superando qualche piccola difficoltà, ma tutto il lavoro e il sacrificio è stato premiato dal calore che abbiamo sentito da parte dei tifosi ed io spero che al più presto la comunità di San Giorgio del Sannio possa venire a festeggiare nel nostro Palazzetto”

Nel condividere l’auspicio di mister Franzese, non possiamo che fare i complimenti ad una società come la SG Volley, che ancora una volta non ha mancato di trasmettere sana e bella emozione ai suoi tanti sostenitori.

Leggi anche:

Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui