Gli studenti di S.Giorgio a Cremano protagonisti del Concorso Siti Unesco

0
75

Un progetto dedicato al mondo dell’acqua, per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, che ha visto coinvolti anche numerosi istituti di San Giorgio a Cremano.

Ad ospitare la presentazione nel corso dell’incontro dal titolo “Effetti dell’acqua nell’abbondanza e nella siccità” è stata l’aula magna dell’Iti Enrico Medi. A fare gli onori di casa il dirigente Salvador Tufano. In apertura il saluto del sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno che ha intrattenuto gli studenti con importanti riflessioni sul tema del giorno, l’evento è proseguito con la relazione del sindaco di Terzigno Francesco Ranieri, comune capofila del progetto. Il primo cittadino vesuviano si è intrattenuto ad illustrare i percorsi archelogici del suo territorio. 

Ad entrare nel merito del concorso “Cittadini del sito Unesco” ci ha pensato il coordinatore Gabriele Di Napoli: “L’iniziativa è rivolta agli studenti delle scuole ricadenti nel perimetro Unesco della Città di Napoli e della sua Città Metropolitana”.

Le scuole partecipanti descriveranno itinerari turistico-culturali nel proprio ambito urbano attraverso approfondimenti interdisciplinari (letteratura, storia, storia dell’arte, educazione civica, religione, ambiente, musica, lingua e letteratura straniera, etc.) in modo da mettere in luce aspetti identitari, materiali ed immateriali, che gli studenti considerano di valore, in relazione ai diversi aspetti affrontati ed ai loro scenari di vita.

Particolare attenzione ha riscosso l’intervento di Raffaele Iovine presidente dell’Associazione Pietrasanta Polo Culturale Ets che ha tracciato la storia del Museo dell’Acqua. Nato nel 2021 proprio nel cuore della Basilica della Pietrasanta, in collaborazione con ABC Napoli (azienda idrica napoletana) che ha restituito l’originaria funzione alle cisterne greco-romane, oggi animate da acqua e ruscelli che ne ricostruiscono l’antico aspetto.

Presenti all’incontro anche Annarita D’Auria dirigente dell’I.C. De Filippo, Vincenzo De Rosa dirigente IC Massaia, Michele Carbone presidente del Consiglio Comunale di San Giorgio a Cremano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui