Apertura “Casa della pizza” di Sorbillo, pizza all’ananas regina indiscussa

0
807

La pizza all’ananas è un argomento che da sempre divide gli amanti della buona cucina. Mentre alcuni la considerano un’eresia culinaria, altri la difendono con fervore, sostenendo che l’accoppiata tra l’ananas e la pizza sia un capolavoro gustativo da non sottovalutare. Personalmente, l’ho provata in occasione dell’inaugurazione della pizzeria “Casa della Pizza” di Gino Sorbillo – situata a Piazza Vanvitelli, Napoli – e l’ho trovata gustosissima. Come del resto anche moltissime persone accorse per l’apertura, che ha avocato a sé centinaia di napoletani e turisti.

Innanzitutto, va sottolineato che la pizza all’anas, nonostante possa apparire come una combinazione insolita, rappresenta un esempio di come la cucina possa essere un’arte creativa e in continua evoluzione. La dolcezza e l’acidità dell’ananas si sposano in modo sorprendente con il sapore salato e ricco della mozzarella e del pomodoro, creando un equilibrio unico di sapori che delizia il palato.

In secondo luogo, la pizza all’ananas rappresenta una celebrazione della diversità culinaria. La cucina napoletana, celebre per la sua varietà e la sua capacità di adattarsi a influenze culinarie provenienti da tutto il mondo, accoglie la pizza all’ananas come un esempio di creatività e apertura mentale. Proprio come la cucina fusion ha arricchito il panorama gastronomico globale, la pizza all’ananas sfida i confini tradizionali della pizza italiana, portando innovazione e freschezza al mondo culinario.

Inoltre, non possiamo trascurare il valore nutrizionale dell’ananas. Ricco di vitamina C, fibre e antiossidanti, l’ananas porta benefici per la salute, contribuendo a una dieta equilibrata. Quando abbinato agli ingredienti classici della pizza, l’ananas aggiunge un tocco di freschezza e leggerezza che rende questo piatto non solo delizioso, ma anche salutare.

Infine, la pizza all’ananas è un piatto che promuove la condivisione e la convivialità, suscitando un dibattito scontato ma interessante. In effetti la pizza all’ananas non è solo un piatto controverso, ma rappresenta un esempio di creatività, diversità e apertura mentale nella cucina, tipica del popolo napoletano.
Ovviamente, prima di esprimere giudizi l’invito è di provarla e a lasciarsi sorprendere e a concedersi il piacere di assaporare questa combinazione unica di sapori. Che siate tra i suoi sostenitori accaniti o tra i suoi scettici più accaniti, la pizza all’ananas merita di essere apprezzata per la sua audacia e originalità, magari nel nuovo punto ristoro vomerese di Gino Sorbillo.

Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui