Anticiclone Cerbero in Italia: temperature oltre i 40 gradi

0
181
Immagine di Freepik

L’ Anticiclone Cerbero, questa settimana, ha colpito tutta la Penisola Italiana con temperature oltre i 40 gradi. Nei prossimi giorni prevista una nuova allerta per temperature elevate in varie regioni d’Italia.

Il caldo rovente ha colpito in particolar modo le regioni del Sud tra cui la Sardegna che ha raggiunto, negli ultimi giorni, picchi di 40 gradi. Anche la Puglia sembra destinata a raggiungere le stesse temperature mentre in Campania, Calabria e Basilicata oscilleranno tra i 36-37 gradi.

Allarme caldo: salvaguardia per anziani e bambini

Con l’allarme caldo, la salvaguardia ricade soprattutto su anziani e bambini che si rilevano essere i soggetti più a rischio. A quest’ultimi è consigliato di non uscire di casa nelle ore più calde della giornata per evitare ripercussioni fisiche e sul proprio stato di salute.

Inoltre la Croce Rossa Italiana ha attivato un nuovo servizio di telecompagnia attraverso il numero di pubblica utilità 1520. L’iniziativa ha l’obbiettivo di contrastare l’isolamento degli anziani che si ritrovano in condizioni di disagio e solitudine ma anche per lasciare indicazioni per affrontare il troppo caldo. La Croce Rossa, ha inoltre elencato sui vari social e sul sito ufficiale dieci regole comportamentali per superare le prossime ondate di calore

I neonati invece, con temperature così alte sono più facilmente esposti alla disidratazione. A mettere in guardia i genitori è la Società Italiana di Neonatologia che ha elencato i diversi segnali per individuare con facilità uno stato di disidratazione nei più piccoli

Le previsioni meteo per il prossimo weekend

L’anticiclone non darà pace nemmeno in vista del prossimo weekend, per cui sono ancora previste temperature oltre i 40 gradi e secondo le previsioni, l’ondata di caldo durerà per almeno un’altra settimana. Per le Isole Maggiori addirittura si raggiungeranno i 42 gradi. A Nord sono previsti però temporali per la giornata di giovedì 13 luglio con una leggera diminuzione delle temperature.

L’allerta temperature elevate è stata estesa fino al tardo pomeriggio di oggi, 12 luglio. Il Ministero Della Salute attraverso la pubblicazione di un bollettino ha elencato le otto città italiane con allerta di livello 3 ossia da bollino rosso tra cui Firenze e Bologna con 39 gradi , Rieti, Frosinone, Bologna, Roma e Latina.

Questo potrebbe portare a registrare, quest’estate, un nuovo record raggiungendo perfino le temperature dello scorso anno con un aumento drammatico degli incendi e con l’estensione del fenomeno siccità.

L’ultimo record è stato registrato nell’agosto 2021 a Siracusa con 48,8 gradi.

Leggi anche:

contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui