Addio a Silvio Berlusconi, oggi l’ultimo saluto al Duomo di Milano

0
269
(foto presa da tgcom24)

E’ il giorno dell’addio a Silvio Berlusconi. Oggi l’ultimo saluto all’ex premier, ieri la camera ardente aperta solo ai familiari e amici stretti.

Tanti i messaggi di cordoglio e di stima per la famiglia Berlusconi, ieri alla camera ardente privata ci sono stati tanti familiari, amici ma anche personaggi illustri come Gianni Letta, Giorgia Meloni o anche Ignazio La Russa.

Commemorazione anche dal parlamento europeo e dalle sedi diplomatiche italiane. Interviene per i messaggi di cordoglio anche il Presidente turco rieletto, Erdogan: “Profondamente addolorato per la morte del mio amico”

Nella giornata di ieri si è svolto il sopralluogo per decidere le modalità di partecipazione e le misure di sicurezza per il funerale di Stato che si terrà oggi alle ore 15 presso il Duomo di Milano.

I familiari dell’ex premier saranno seduti alla destra della navata centrale mentre le autorità saranno sedute a sinistra.

Addio a Silvio Berlusconi, oggi l’ultimo saluto al Duomo di Milano

Ci saranno anche molti capi di Stato stranieri che parteciperanno ma che per motivi di sicurezza non sono stati diffusi tutti i nomi.

Chiuse la metro del Duomo, saranno deviate linee dei mezzi per l’occasione

La stazione metropolitana Duomo sarà chiusa per l’occasione dalle 10 alle 18. Quindi a partire dalle 10 fino a tardo pomeriggio i treni M1 e M3 salteranno la stazione di Duomo.

L’ATM (azienda dei trasporti milanesi) consiglia di usare le stazioni di Cordusio, Montenapoleone, San Babila e Missori per arrivare al Duomo.

La capienza del Duomo sarà di circa 2000, resta ancora da capire quale sarà la capienza della piazza visto che verranno allestiti due maxi schermi per permettere ai cittadini di vedere il funerale.

Il Comune ha proposto un limite di 20 mila persone. L’ingresso delle autorità è previsto tra le 14 e 30 e le 15.

Secondo le indiscrezioni, tra le personalità di spicco che siederanno al funerale dell’ex premier ci sarà il premier ungherese Orban, l’emiro del Qatar Bin Hamad e il presidente del Ppe Manfred Weber.

Tra i nostri personaggi politici è stata confermata la presenza di Schlein, Renzi e Calenda. Fratoianni e Conte non saranno presenti al funerale.

Si può dire di tutto di Silvio Berlusconi, ma non si può negare che con lui finisce un pezzo di storia italiana, nel bene e nel male.

Leggi anche: https://www.centrosud24.com/silvio-berlusconi-gli-omaggi-e-le-dichiarazioni-dei-leader-mondiali/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui