Volley femminile, Campionato di B2: si riaccendono le speranze per l’Ancis Villaricca

0
189

Boccata di ossigeno in chiave salvezza per le ragazze di coach Borghesio che battono la Intec Service SG Volley per 3-1.

Le partenopee pareggiano il conto mettendo in cassaforte 3 punti pieni con il medesimo risultato che in casa sannita avevano subito alla fine di un match letteralmente incandescente.

Il Villaricca è una di quelle compagini che nel tempo ha cambiato pochissimo nei sestetti in campo, potendo contare infatti su certezze consolidate in cabina di regia e sul fronte offensivo.

Ciò nonostante, una posizione in classifica critica, ad un passo dal baratro retrocessione, risultato di un andamento altalenante.

Qualche speranza però si era riaccesa nella prima di ritorno, quando hanno “rischiato” di avere la meglio costringendo al tie-break la corazzata Greenergy Castellaneta.

Punto importante per il morale della squadra e sollievo momentaneo, in vista della sconfitta che sarebbe arrivata dal campo della FLV Cerignola nella successiva giornata di campionato.

Il Villaricca è però tenace e non ci sta a gettare la spugna. Sin dai primi minuti coach Borghesio tenta il tutto per tutto e schiera il nuovo arrivo Alessia Postiglione, scelta che si rivelerà provvidenziale, soprattutto negli assalti a muro.

Le padrone di casa partono dunque spedite e chiudono il primo parziale con un secco 25-15 contro una SG Volley priva di una delle sue più valorose guerriere, fuori combattimento a causa di un infortunio.

Le Diavole Rosse faticano ad entrare in partita e riescono soltanto nel secondo parziale a dare segni di ripresa concedendo alle padrone di casa una vittoria di misura con il punteggio di 26-24.

Coach Franzese prova a dar fondo a tutte le risorse disponibili tanto che il terzo set vede le sangiorgesi accorciare le distanze con un ottimo 14-25.

Gara dunque riaperta con un 2-1 che riaccende le speranze delle atlete sannite.

Le villaricchesi però non si arrendono e riescono a chiudere la partita con uno schiacciante 25-10 e 3 punti che sono una vera e propria boccata di ossigeno.

La sedicesima giornata tuttavia, riserva poche sorprese e non muove sostanzialmente gli equilibri della classifica.

Passa infatti la capolista anche al Pala Dileo contro l’ottima Mandwinery Cerignola e cade la Vesuvio Oplonti contro il Castellaneta che colleziona così la sua dodicesima vittoria consecutiva confermandosi in piena corsa verso i play off promozione.

La SG Volley rimane settima ma non ha molto tempo per metabolizzare la sconfitta subita dal Villaricca.

Nella prossima di campionato attenderà infatti, tra le mura di casa, proprio la Vesuvio Oplonti di mister Alminni, desiderosa di archiviare le due ultime non esaltanti prestazioni e non mollare la terza posizione e il sogno del salto di categoria.

Chiamati all’appello i numerosi sostenitori delle Diavole Rosse, che dovranno tentare sia pur con assenze pesanti, di sbaragliare le avversarie oplontine e chissà se, tra l’affetto del proprio pubblico, riusciranno nell’impresa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui