Volano le Aquile del Matese e vincono 3-0 contro la SG Volley

0
249

Continua la striscia positiva per la Faam Matese che mette il sigillo sulla quinta vittoria consecutiva battendo per 3-0 la Intec Service SG Volley.

Il passato

Due squadre che si congedano dalla serie C della scorsa stagione da capoliste imbattute. Tante le gare in cui le Aquile matesine dovettero cedere il passo alle Diavole Rosse. Prima per la Coppa Campania, poi nel primo incrocio dei play off. La Polisportiva Matese tuttavia, non si arrese e conquistò ai danni di Consorzio Volley Napoli la promozione in B2. L’ultimo appuntamento fu quello per la Supercoppa, che la SG Volley vinse proprio contro le ragazze di coach Scappaticcio.


Il debutto nel campionato di serie B2

Le Aquile del Matese debuttano con un biglietto da visita di tutto rispetto: grande soddisfazione per un prestigioso obiettivo conquistato, tanta voglia di fare bene e un roster quasi del tutto rinnovato.
Tuttavia, la stagione in B2 inizia decisamente in salita. Tre sconfitte nelle prime tre gare. Complice un calendario non proprio agevole. O un girone dove tante sono le formazioni che scalpitano per primeggiare. O semplicemente un gruppo che aveva bisogno di costruire sinergia.
Esordio opposto per la SG Volley che invece, al suo ritorno su una ribalta nazionale, sembra aver da subito ingranato la marcia giusta. Inciampa contro la Vesuvio Oplonti, si arrende soltanto al tie break con la Pallavolo Pozzuoli, ma porta a casa 5 vittorie su 7 gare disputate.


Il match dell’ottava giornata

Un segno rosso sulla guancia, in campo e sugli spalti. Un minuto di rumore. Contro la violenza sulle donne in tutti i campi di pallavolo. Un grido comune. Delle atlete, dei tifosi. Sono attimi di commozione.

Poi, il fischio del primo arbitro, inizia la gara.
Serata decisamente sottotono per le ragazze di coach Franzese, come testimoniato dai parziali del match e da una condizione fisica che non è delle migliori.
La Faam Matese è al contrario determinata e consapevole della propria forza. Tra le mura amiche e al cospetto di un folto pubblico, prende subito la rincorsa e chiude il primo set con un perentorio 25-14.
Nel secondo parziale, la SG Volley sembra essere entrata in partita e totalizza uno 0-5 che lascia sperare in una inversione di rotta capace di rimescolare le carte in tavola.
A capovolgere però i numeri sul tabellino ci pensano i micidiali attacchi di Ascensao, Bianchella e D’Arco attentamente orchestrati dalla forte Martina del Vaglio. A nulla valgono i tentativi talvolta coraggiosi delle avversarie, è impresa ostica mettere palla a terra: c’è Moretti e non si passa. Il secondo set, malgrado appaia più equilibrato, lo mettono in cassaforte le matesine per 25-19.
Nel terzo, che potrebbe ancora riaprire i giochi, prosegue la cavalcata vincente delle padrone di casa che chiudono la pratica per 25-17.

Trasferta dunque amara per la SG Volley che scivola al quarto posto e deve fare i conti con uno spogliatoio falcidiato da infortuni.
Eppure, non c’è molto tempo per metabolizzare e sull’altro fronte per festeggiare in vista del prossimo appuntamento. Ad attendere le matesine sabato prossimo ci saranno infatti le esperte ed attrezzate oplontine.
Le Diavole rosse ospiteranno invece la Madwinery Cerignola, sicuramente desiderosa di archiviare le due ultime sconfitte.
Difficile prevedere gli esiti, facile immaginare che il Girone I continuerà a regalare emozione.



Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui