Un mondo in continua evoluzione: quale futuro? L’Italia tra politica estera e unità d’Europa

0
152

La testata CentroSud24 ha organizzato ieri, 29 febbraio, un interessante dibattito sul tema della politica estera. Tante le personalità che hanno affollato la sala Barberia del Senato.

Al tavolo rotondo “Un mondo in continua evoluzione: quale futuro? L’Italia tra politica estera e unità d’Europa”, tanti spunti interessanti. L’ incontro è stato presieduto dal Senatore Luigi Nave coadiuvato dalla Senatrice Vincenza Aloisio.

Il dialogo istituzionale si è tenuto giovedì 29 febbraio c.a. presso il Senato della Repubblica con la partecipazione di personalità autorevoli quali il Segretario Generale UIO, Gianluigi Khaled Gazzoli Biagioni; il Dott. Gregorio Staglianò del Centro Studi Internazionali e l’Avv. Alessandro Rubino esperto di cybersicurezza.

Il Senatore Luigi Nave del Movimento 5 Stelle, ha avviato i lavori parlando del concetto stesso di politica e facendo un’attenta analisi relativa agli sviluppi della politica estera. L’attenzione principale è stata focalizzata sulla relazione dell’Italia con i Paesi extra UE e sull’unità dell’Europa stessa nell’espletamento di questi.

Durante l’incontro, si sono svolti dibattiti e confronti costruttivi tra i partecipanti. Si è ribadita la fiducia nella forza di un dialogo costruttivo e l’importanza di creare legami solidi tra Italia, Oriente e Medio-Oriente. La possibilità di una comprensione di culture differenti da quella occidentale si mostra la soluzione sempre più concreta e possibile.

Il tema centrale dell’incontro è stato lo sviluppo di nuove relazioni partendo anche dagli errori commessi nel passato con la proposta di coinvolgere anche aziende e organizzazioni terze, evidenziando l’interesse condiviso per lo sviluppo delle risorse umane e la crescita economica sostenibile.

Italia-Mondo: lo sviluppo passa attraverso la comprensione

Il lodevole confronto nel corso dell’evento parlamentare è stato lungo ed ha impegnato diverse ore e attori di svariati ambiti, a testimonianza di un percorso iniziato in favore di una politica estera consapevole ed impegnata.

La politica estera dell’Italia è il timone che guida la nazione attraverso le complesse acque delle relazioni internazionali, plasmando il suo ruolo e influenzando il destino globale in maniera indelebile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui