Siani: il monologo strappa applausi all’Ariston

0
210
Siani

Alessandro Siani torna al cinema con il film Tramite Amicizia riportando la sua comicità e originalità sul grande schermo. Finalmente dopo anni di pausa per il mondo del cinema, si ritorna ad occupare posti di sale cinematografiche molto volentieri grazie anche all’uscita di diversi film in questi mesi. Per tutti gli amanti di film comici soprattutto, da martedì 14 febbraio uscirà nelle sale dei cinema italiani la nuova pellicola girata e prodotta dallo stesso attore comico.

Il monologo sulla tecnologia odierna a Sanremo 

Siani è stato invitato come ospite sul palco dell’Ariston. Quasi al termine della terza puntata del Festival, l’attore comico napoletano sale sul palco per presentare il suo film. Il suo intervento ha voluto esprimere l’approccio dei giovani con la tecnologia di oggi e la loro mania per gli smartphone richiamando appunto la tematica centrale del suo nuovo film e  afferma che la felicità non è stare isolati in una stanza, non si trova nell’inerzia ma bensì la felicità nasce dal movimento. Quello dell’attore è dunque un intervento mirato a sensibilizzare soprattutto la nuova generazione, che è una generazione ormai digitale, a distaccarsi dallo schermo dei smartphone e riprendere il contatto umano con le persone. 

L’originale comicità ed ironia dell’attore partenopeo

È risaputo che Alessandro Siani sia una rivelazione partenopea e che abbia riscosso successi non solo nelle sale cinematografiche ma anche a teatro. Ed anche questa volta con il suo nuovo film  ha voluto contraddistinguersi raccontando problemi attuali della nostra società dandogli quel pizzico di comicità e ironia che solo lui è capace di aggiungere. La sua bravura infatti si manifesta nel fatto che sappia presentare sul grande schermo la realtà della vita quotidiana che vivono migliaia di italiani suscitando risate ma anche volgendo a riflessioni più significative. In ogni suo film, oltre al sorriso vi è sempre di fondo un significato profondo sulla vita o su altre tematiche che possono suscitare la sensibilità dello spettatore. 

La trama del film Tramite Amicizia dal 14 febbraio al cinema 

La trama del film- Il film è ambientato nella città di Ferrara di cui protagonista è lo stesso Siani che interpreta il personaggio di Lorenzo, quarantenne che gestisce un agenzia molto particolare con il nome di “tramite amicizia” L’agenzia si occupa infatti di trovare amici in prestito per chi non ne ha. Lorenzo si ritroverà ad aiutare i suoi stessi parenti lavoratori di una fabbrica di dolci di cui il proprietario interpretato dall’attore Max Tortora, ha deciso di vendere essendo che non sta attraversando un bel periodo nella sua vita sentimentale e personale. Resta dunque il punto interrogativo se Lorenzo, riuscirà in questa missione. Per la prima volta Siani affronta una tematica molto importante quella appunto dell’amicizia. Tematica per nulla scontata in una società odierna in cui i contatti avvengono maggiormente tramite cellulari e dove la socialità vera e propria si è ormai ridotta.

Leggi anche:

Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui