Roma ama lo sport

0
80

Ma che sport è questo? A Roma chissà se ATAC sa di avere piloti di Formula Uno tra i suoi autisti. Mi è capitato di incontrarne sul circuito 31, Laurentina Clodio. Forse s’è spaventato per una famiglia di cinghiali che attraversava Villa Doria Pamphili o, molto più semplicemente, per recuperare il ritardo accumulato all’EUR.

Donn’Amalia, vogliamo parlare dell’assedio al Della Vittoria? Che, so’ sbarcati i franzosi? Peggio. All’Olimpico sbarca di tutto e già tre quattr’ore prima, annunciati dall’elicottero della polizia che ci ronza sul capo fino a guastarci la permanente, sciamano i tifosi a piedi che, con la sete che c’hanno, prosciugano tutti i bar lungo il percorso. Poi arrivano i ritardatari che disperatamente cercano parcheggio all’ultimo momento e, stressati, lasciano l’auto dove gli pare.

E il 628 o il 280 che devono fare i Lungotevere? Fermi, immobili in un groviglio di auto …olimpiche.

Certo con lo stadio in Città è un bel traffico. Non è che avete una soluzione? Il Consiglio Comunale ha già approvato l’interesse pubblico del nuovo a Pietralata. Ma non so quali benefici potremo avere, spostandolo di pochi chilometri. Anche se, con la vicina stazione Tiburtina, i tifosi saranno invogliati dalla ferrovia.

Intanto il milione di turisti in Città si gode le bellezze romane. E a proposito di gente, domenica non vi perdete l’arrivo del Giro d’Italia ai Fori Imperiali. E già m’immagino la paralisi che ne conseguirà.

Donn’Amalia ma Roma è sport oriented! Si avete ragione, anch’io mi concederò una pausa. Pensate che ho già provveduto all’acquisto di una cyclette, perchè a Santa Marinella quest’anno voglio spaccare.

Caspita, ma allora siamo in competizione? Certo se continuate con tutti ‘sti inviti a cena amo finito e mi sa che la prova costume non la superiamo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui