Napoli, arriva il Campus della Salute: visite gratis fino al 7 ottobre

0
2653

Napoli, dal 2 al 7 ottobre visite mediche gratuite sul Lungomare Caracciolo. Arriva il Campus della Salute.

Il Campus della Salute aprirà le porte ai cittadini napoletani lunedì 2 ottobre sul lungomare Caracciolo nei pressi della Rotonda Diaz. Saranno 5 giorni dedicati alla prevenzione con oltre cento tra medici, esperti e volontari che svolgeranno visite mediche gratuite in numerose discipline. Nel grande ospedale da campo realizzato a ridosso del mare, i medici dell’Università Federico II coordinati dalla professoressa Annamaria Colao, titolare della Cattedra Unesco per l’educazione alla salute e allo sviluppo sostenibile, effettueranno check up specialistici a chiunque fosse interessato.

La storia del Campus della Salute

Il nome iniziale era “Il Villaggio della Salute” una ONLUS nata nel 2010 per volontà di un gruppo di professionisti animati dal desiderio di mettere in campo le loro competenze scientifiche per promuovere la prevenzione e la diagnosi precoce attraverso visite gratuite ai cittadini, abbattendo così le disuguaglianze sociali in tema di salute e prevenzione.

Nel 2012 arriva la denominazione ufficiale “Campus della Salute” per meglio rappresentarne lo scopo: la promozione e la diffusione della cultura della prevenzione primaria delle malattie attraverso iniziative di tipo sanitario, culturale, educativo e scientifico.

Tra le tante iniziative già effettuate, infatti, ci sono accanto ai congressi e convegni sui temi dell’alimentazione e della cultura della salute, campagne informative nelle scuole e numerose manifestazioni con visite gratuite.

Un ospedale da Campo in cui sarà possibile effettuare visite specialistiche gratuite

L’ undicesima edizione del Campus della Salute inizierà il 2 ottobre alle ore 16 sul lungomare Caracciolo con il Festival della letteratura sportiva e la presentazione del libro del presidente del Campus Tommaso Mandato “Abbasso il calcio, Viva il pallone” che vedrà la presenza, tra gli altri, di Maurizio de Giovanni e Salvatore Bagni, insieme a numerosi protagonisti dello sport e della letteratura che nel corso della settimana si alterneranno nella presentazione di tantissimi libri.

Il cuore dell’iniziativa sarà come sempre l’ospedale da campo a cui sarà possibile accedere da martedì 3 a giovedì 5 ottobre dalle 15 alle 19 mentre venerdì 6 e sabato 7 per tutta la giornata. Gli ambulatori attivi saranno dedicati alla cardiologia, ginecologia, ortopedia, dermatologia, gastroenterologia, endocrinologia.

Si cerca così di avvicinare la popolazione alla visita medica specialistica al di fuori delle strutture deputate a tali attività come ospedali, presidi ospedalieri, ambulatori pubblici e privati. Questa organizzazione permette di effettuare prestazioni specialistiche di elevato valore professionale evitando alla popolazione il contatto con l’ambiente ospedaliero, foriero di contenuti psicologici non sempre ben accetti da chi si sente in buona salute.

Leggi anche:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui