L’Aquila incoronata Capitale italiana della Cultura 2026

0
127

L’Aquila è la Capitale italiana della Cultura 2026, lo ha annunciato il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano. La cerimonia si è tenuta a Roma, nella Sala Spadolini del Ministero in presenza della giuria coordinata da Davide Maria Desario. La città abruzzese ha sbaragliato la concorrenza di altre nove città finaliste: Agnone (Isernia), Alba (Cuneo), Unione dei Comuni Valdichiana Senese (Siena), Gaeta (Latina), Latina, Lucera (Foggia), Treviso, Rimini e Maratea (Potenza).

Il progetto vincente dell’Aquila

Il dossier presentato si intitola “L’Aquila Città Multiverso” e si basa su tre pilastri: memoria, futuro e comunità. La memoria del terremoto del 2009 che ha duramente colpito la città, diventa punto di partenza per una rinascita basata sulla cultura e sull’innovazione. Il futuro si declina in una serie di progetti di sviluppo sostenibile e di rigenerazione urbana. Infine la comunità è chiamata a partecipare alla costruzione di un nuovo modello di città. Al progetto è stato assegnato un contributo finanziario di 1 milione di euro per permettere di tradurre le idee in azioni concrete.

Il ministro Sangiuliano ha elogiato il piano di candidatura definendolo “ambizioso e innovativo” ed ha sottolineato come la città abruzzese rappresenti “un esempio di speranza e resilienza per tutta l’Italia”. Anche la regione Abruzzo ha accolto la vittoria dell’Aquila con grande entusiasmo. La nomina a Capitale italiana della Cultura 2026 rappresenterà una grande sfida per la città che dovrà lavorare alacremente per realizzare il progetto.

Un futuro radioso

Il 2026 sarà un anno ricco di eventi culturali per l’Aquila. Mostre, concerti, spettacoli teatrali, festival e convegni animeranno la città, coinvolgendo cittadini e visitatori in un’esperienza unica. Sarà un’occasione anche per l’intera regione dell’Abruzzo che avrà l’opportunità di beneficiare di questa importante vetrina, per promuovere il suo territorio e le sue eccellenze.

Leggi anche: Il Bovino di razza Agerolese, il segreto del Provolone del Monaco Dop – CentroSud24

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui