La gara del gelato, l’Italia campione del mondo

0
130

10 prove di gara, 11 squadre provenienti da tutto il mondo, pronte a competere per la vittoria. La squadra tricolore si è aggiudicata la gara a Sigep a Rimini.

La gara

Dopo le selezioni nazionali e continentali, 11 squadre si sono sfidate a Sigep nel corso di tre giornate, dal 20 al 22 gennaio 2024, tra prove di gelateria, pasticceria, cioccolateria, scultura del ghiaccio e cucina. Il verdetto finale vede l’Italia sul gradino più alto del podio: il team italiano ha vinto la Gelato World Cup. Undici, in tutto, le nazioni che hanno preso parte alla competizione: Argentina, Brasile, Cina, Corea del Sud, Germania, Perù, Singapore, Taipei cinese, Ungheria e Messico.

I concorrenti italiani in gara

Il gruppo dei vincenti è composto da Vincenzo Donnarumma, nato a Vico Equense, già all’età di 13 anni lavora nella pasticceria di famiglia a Pimonte. Rosario Nicodemo, della gelateria “Il cannolo siciliano” a Roma. Filippo Valsecchi nato a Lecco, medaglia d’argento alla selezione Italiana per il World Chocolate Master. Domenico di Clemente, pasticcere con esperienza internazionale, maestro nella pasticceria Martesana a Milano. Ed infine Davide Malizia, nato a Roma, sei volte campione del mondo di pasticceria, nel 2020 si è aggiudicato il premio come miglior artista al mondo dello zucchero con il premio “Sucre d’Or”.

Una squadra d’eccellenza che è stata giudicato secondo due criteri: la parte artistica, che come suggerisce il nome si è occupata di valutare gli elementi più prettamente decorativi ed estetici (non di poca importanza, soprattutto nel mondo della pasticceria) e dall’altra quella tecnica, dove il giudizio veniva dato in base a schemi ben elaborati.

I giudici

I giurati erano internazionali, ma il presidente della Gelato World Cup era italiano. Per la precisione si trattava di Giancarlo Timballo – durante la competizione si è visto pure il Ministro dell’agricoltura Francesco Lollobrigida, il quale ha consegnato un attestato al gelatiere Timballo come ambasciatore della qualità della cucina italiana nel mondo – premiato con i Tre Coni nella nostra guida Gelaterie d’Italia 2024.

Il secondo e il terzo gradino del podio sono stati vinti da Corea del Sud e Ungheria. Il prossimo appuntamento con la Gelato World Cup è previsto per il 2026.

Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui