Intec Service SG Volley fa bottino pieno contro Pozzuoli: salvezza più vicina

0
230

Meno di un’ora e mezza di gioco e tre set vinti con distacco siderale: questo l’esito di una gara che sulla carta si preannunciava nel segno dell’equilibrio.

La partita di andata era stata un crescendo di inseguimenti e rimonte tra le due formazioni e si era conclusa con la vittoria al tie break delle puteolane.

Ma si sa, nel girone di ritorno, l’aria che si respira su quel rettangolo lungo 18 metri, si fa rovente. C’è chi sgomita per primeggiare e chi invece per agguantare la salvezza.

Diversi incidenti di percorso non hanno certo reso facile il cammino ad entrambe le formazioni.

Intec Service SG Volley fa bottino pieno contro Pozzuoli: salvezza più vicina

E così, all’appuntamento per la diciannovesima di campionato, la SG Volley e la Pallavolo Pozzuoli giungono distaccate di un solo punto e in quella zona di classifica tranquilla ma non troppo.

Coach Confessore ripone al solito la sua fiducia sulla formazione titolare capitanata da Stanzione e coadiuvata da atlete di lungo corso come Gianfico e Figini.

Un Pozzuoli che però, soltanto nei primissimi minuti di ciascun set, sembra poter contrastare una SG Volley in stato di grazia.

In verità, guardando il match nel suo complesso, il gioco espresso dalle ospiti, non riuscirà mai ad impensierire più di tanto le padrone di casa che costringono puntualmente all’inseguimento le avversarie.

Un rincorrere vano che non dà gli esiti sperati neppure a seguito di tutti i time out spesi da Confessore per provare a raddrizzare le sorti della gara.

Una squadra dunque che non riesce ad essere incisiva e che spesso deve rinunciare all’attacco affidandosi a free ball che le avversarie intercettano senza pensiero alcuno.

Sul fronte casalingo invece, si moltiplicano le sassate scagliate dal comparto offensivo anche a seguito di una ricezione senza sbavature.

La SG Volley spadroneggia in lungo e in largo, si perde il conto di quante palle sembravano perdute per poi essere puntualmente recuperate e trasformate in mine vaganti.

Mai in partita le puteolane al cospetto di una magistrale SG Volley

La Pallavolo Pozzuoli dà in definitiva l’impressione di non essere mai entrata in partita e il meglio che riesce a fare è fermarsi al magro bottino di 16 punti nel primo set, per poi calare a 14 nel secondo e a 13 nel terzo.

C’è aria di grande soddisfazione in casa SG Volley per l’ottima prova corale di tutta la formazione dopo una vittoria che fa intravedere l’obiettivo stagionale sempre più a portata di mano.

E c’è orgoglio negli occhi del Presidente Camerlengo per come la sua “creatura” ha risposto all’appello a fronte di un vero e proprio percorso a ostacoli durante il quale non è stata mai smarrita la voglia prepotente di lottare.

Ma ci sono anche le lacrime, stavolta di commozione

Nel post gara, le Diavole Rosse si stringono intorno alla loro compagna Fortuna Castellano che nei prossimi giorni si sottoporrà ad un delicato intervento dopo l’infortunio rimediato nella prima di ritorno contro il Cutrofiano.

E’ un arrivederci toccante, alla prossima stagione.

E chissà che il destino non riservi per il futuro qualche ostacolo in meno ad una società che ha portato finora con orgoglio in un campionato nazionale il nome di San Giorgio del Sannio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui