Insediato il nuovo Presidente del Tribunale di Vasto

0
312

In una cerimonia pubblica molto partecipata, questa mattina a Vasto si è insediato  il nuovo presidente del Tribunale, designato dal C.S.M.;  si tratta del magistrato Michele Monteleone, proveniente dal Tribunale di Benevento. In questa sede, il magistrato di origini pugliesi ha operato per circa  tredici anni, guidando  la  “Sezione fallimentare ed esecuzioni immobiliari”, facendo conseguire a quest’ufficio giudiziario performance di natura organizzativa di  altissimo livello nazionale.

Alla cerimonia di insediamento presso l’Aula magna del Tribunale di Vasto, al cospetto dei magistrati dell’Ufficio giudiziario locale, presenti le massime autorità cittadine, provinciali e regionali, i rappresentanti degli ordini professionali degli avvocati, commercialisti e notai e una folta rappresentanza di professionisti giunti da Benevento, che hanno voluto così salutare il loro presidente.

Monteleone, entrato nella magistratura nel 1987 ha svolto funzioni di Pretore Civile, Penale e Lavoro in vari uffici giudiziari della Puglia; ha svolto anche funzioni di Giudice per le indagini preliminari e Presidente della Corte di Assise di Bari in diversi maxi-processi e procedimenti di associazione sovversiva di stampo mafioso. Sempre a  Bari,  ha operato presso la IV Sez. Civile Commerciale e Fallimentare e V Sez. in materia di proprietà industriale ed intellettuale del Tribunale, fino al 2011, quando venne nominato Giudice delegato del Tribunale di Benevento con funzioni di Presidente di Sezione Civile. Nel suo ricco curriculum si annoverano anche importanti esperienze professionali nel mondo accademico, oltre ad una rilevantissima attività scientifica, prevalentemente indirizzata  sui temi della crisi d’impresa, condensata in numerose pubblicazioni di saggi ed approfondimenti giurisprudenziali  e nella redazione di organici manuali sul diritto fallimentare, che sono tra quelli oggi maggiormente in uso tra gli addetti ai lavori.

Monteleone, nel suo discorso di insediamento, ha annunciato di voler procedere ad una rapida e più efficiente riorganizzazione dell’Ufficio giudiziario, con la collaborazione di tutti i magistrati,  gli operatori del settore e le istituzioni locali per continuare ad assicurare un importante  servizio alla comunità vastese che ha bisogno di punti di riferimento stabili, di un  presidio di legalità, che si ponga anche come ascolto di tutte le istanze che vengono dal territorio.

L’annuncio di un decreto del Governo che salva i tribunali “minori”

Al termine della cerimonia di giuramento, il Presidente Monteleone ha voluto annunciare ai presenti che, da indiscrezioni dell’ultim’ora, sembrerebbe emergere la volontà del Governo di  non voler più procedere alla soppressione  della sede del Tribunale di Vasto e di tutti quegli Uffici giudiziari, cosiddetti minori; il decreto, che rimarrebbe inalterata l’attuale  geografia dei tribunali italiani, dovrebbe, secondo voci di corridoio, approdare nel prossimo Consiglio dei Ministri.

 La notizia, se confermata,  sarebbe  davvero importante per il Tribunale di Vasto e per tutti quegli Uffici giudiziari che da alcuni anni vivono nell’assoluta incertezza, con gravi carenze d’organico e, comunque, rimanendo un importante presidio di legalità per le aree più fragili del Paese.

Al Presidente Monteleone, Giudice Manager, i nostri migliori auguri nell’auspicio che, come avvenuto per il Tribunale di  Benevento, anche per quello di  Vasto si possa sperare in un grande rilancio a servizio della comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui