Il Provolone del Monaco Dop incanta Berlino: tutto esaurito per il progetto LOST

0
41
Progetto Lost

Berlino saluta con un sold-out il Provolone del Monaco Dop e gli altri preziosi formaggi, dalla grande storia, che hanno preso parte alla missione estera del Progetto LoST EU – Looking for the Sustainability of Taste in Europe. Si tratta di un progetto sostenuto dall’Unione Europea (Reg. UE 1144/2014) sul tema sostenibilità e la promozione delle piccole denominazioni casearie.

Tutto esaurito all’evento clou organizzato nella capitale tedesca per portare all’attenzione di media, buyers e ristoratori della città tedesca i prodotti degli otto consorzi che rappresentano l’alta qualità delle produzioni artigianali della penisola.

“Il Consorzio di Tutela del Provolone del Monaco Dop e tutti gli altri partner hanno potuto constatare quanta voglia di prodotti di qualità c’è oltre i confini del nostro Paese. Un territorio come la Germania, che ospita una nutrita colonia di italiani, è stato il posto giusto per cominciare la fase internazionale di questo percorso. Abbiamo posto le basi per la costruzione di una grande rete che presto si tradurrà in opportunità per tutti i partecipanti” spiega il direttore scientifico Vincenzo Peretti.

La tre giorni nella capitale tedesca si è aperta con la cena di benvenuto nei locali della Pizzeria gourmet Prometeo Authentic Pizza (Goebenstraße 3, Berlin). Fin da subito si è toccato con mano l’entusiasmo per l’arrivo in città di prodotti che raccontano l’Italia da nord a sud. La seconda giornata è stata ospitata dal Bar Café Aedes di Christinenstraße. Giornalisti, buyer, distributori, ristoratori, grossisti, importatori hanno avuto incontri ravvicinati con le otto realtà raccontate. Conferenze, immagini e banchi d’assaggio. Ogni produzione dop è stata approfondita in ogni suo aspetto.

“La grande partecipazione alle varie tappe di Berlino -raccontano i rappresentanti del Consorzio del Provolone del Monaco Dop Raffaele Russo e Ferdinando Imperati– ci hanno fatto comprendere le grandi potenzialità economiche del mercato tedesco. Avere la forza di raggiungere posti prestigiosi come Berlino vuole dire aprire orizzonti fino a questo momento sconosciuti”.

Oltre al Provolone del Monaco Dop, il progetto coinvolge anche altre produzioni italiane Dop come Murazzano, Ossolano, Roccaverano, Strachitunt, Puzzone di Moena, Pecorino Siciliano e Vastedda del Belice, provenienti da diverse regioni italiane.

L’ultima parte è stato un piccolo tour fra magazzini e negozi. Uno sguardo alle realtà più significative che potrebbero presto diventare un punto di riferimento per i prodotti del paniere del progetto Lost. Visite di grande importanza nel corso delle quali i produttori hanno potuto rendersi conto dei vantaggi e delle criticità di quanti importano e distribuiscono.

La trasferta a Berlino del Progetto Lost sarà presto raccontata per immagini anche sulla WebTv legata al progetto. E’ già possibile seguire la programmazione h24 sul sito https://lostcheeseineurope.eu/ e su www.gazzettadeisapori.it. Un vero e proprio canale tematico h24 dedicato a tutti i prodotti.

LoST EU è un progetto sostenuto dall’Unione Europea dal Programma Reg 1144/2014 per la promozione dei regimi di qualità. Il progetto nello specifico affronta il tema sostenibilità e la promozione delle piccole denominazioni casearie. Obiettivo è quello di portare avanti un piano di comunicazione e di eventi finalizzati alla valorizzazione di alcune eccellenze casearie italiane, che rappresentano ad oggi una delle tante ricchezze del patrimonio gastronomico italiano, oltre che un esempio di sostenibilità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui