Il Bologna non smette di sognare: sconfitta la Lazio per 2-1 all’Olimpico

0
338

Il Bologna ottiene 3 punti importantissimi all’Olimpico sconfiggendo la Lazio per 2 a 1. A decidere il match sono le reti di El Azzouzi e Zirkzee.

Show all’Olimpico

Lazio e Bologna danno vita al lunch match della 25esima giornata di campionato. Sia la Lazio e sia il Bologna sono state impegnate durante la settimana.

La Lazio, infatti, ha vinto meritatamente contro il Bayern Monaco per 1 a 0 nel match d’andata dell’ottavo di finale di Champions League.

Il Bologna, invece, ha recuperato la 21esima giornata di Serie A contro la Fiorentina ottenendo una vittoria spettacolare per 2 a 0.

Il Bologna, pertanto, è chiamato a rispondere alla vittoria dell’Atalanta di ieri sera contro il Sassuolo per mantenere vivo il sogno chiamato Champions League. La Lazio, invece, si presenta al match avendo come grande obiettivo quello di ridurre ulteriormente la distanza verso chi la precede in classifica.

Zirkzee regala i 3 punti agli ospiti

A partire forte è la Lazio.

I biancocelesti, infatti, si avvicinano al vantaggio dapprima con Immobile che si vede negare la rete del momentaneo vantaggio da un attento Skorupski che rimedia in tal modo all’errore iniziale di Lucumi.

Il vantaggio laziale è però nell’aria ed arriva al minuto 18.

A timbrare per i biancocelesti è Isaksen.

La Lazio, infatti, recupera palla approfittando di un errore del duo Lucumì-Ferguson e si invola immediatamente verso la porta avversaria e tramite la combinazione Isaksen-Immobile-Isaksen buca Skorupski e ottiene meritatamente il vantaggio.

La Lazio una volta ottenuto il vantaggio cerca di approfittare del momento favorevole per ottenere la rete del raddoppio sempre con Isaksen.

L’attaccante danese, infatti, va vicino al raddoppio al trentesimo ma vede negarsi la doppietta da Skorupski che vola sulla conclusione dell’attaccante laziale e salva cosi i suoi.

Al 39’ cambiano gli equilibri del match.

La Lazio, infatti, forzando l’uscita dal basso costringe Provedel a commettere un grave errore che vede Fabbian conquistare palla e servire immediatamente ad El Azzouzi che davanti al portiere avversario non può proprio sbagliare.

Il secondo tempo è caratterizzato, invece, da un equilibrio generale.

Equilibrio che viene spezzato da Thiago Motta al minuto 73’ inserendo sul terreno di gioco Urbanski, Ndoye e Aebischer.

E il Bologna fa leva proprio sulle forze fresche per ottenere il vantaggio al minuto 79.

La rete decisiva la realizza Zirkzee che fulmina Provedel con un tiro di prima intenzione su assist di Kristiansen.

Per il Bologna è una vittoria importantissima che rilancia per l’ennesima volta le ambizioni Champions della squadra felsinea.

Per la Lazio, invece, è una sconfitta che spegne ormai quasi definitivamente il sogno quarto posto.

Contributo esterno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui