Festival di Sanremo 2023 tra polemiche e tanti ospiti

0
271
Festival di Sanremo 2023

Festival di Sanremo 2023 E’ stata una prima serata scoppiettante quella andata in scena ieri sera. Parte, infatti, tra polemiche e tanti ospiti sul palco dell’Ariston la 73esima edizione del festival della canzone italiana. La prima serata presentata per la quarta volta da Amadeus accompagnato da Gianni Morandi e da Chiara Ferragni inizia con l’esibizione dei primi 14 artisti in gara. Marco Mengoni si posiziona al primo posto per la classifica provvisoria della sala stampa con il brano “due vite” .

Gli artisti e i brani in gara al Festival di Sanremo 

Tra gli artisti e i brani in gara per quest’ edizione del festival di Sanremo, molti sono i nomi che più volte hanno già partecipato. Anna Oxa ad esempio con le sue 14 partecipazioni quest’anno è di nuovo in gara con il singolo “sali”. Inoltre dopo diversi anni, tornano sul palco dell’Ariston Gianluca Grignani, Ultimo e Marco Mengoni, vincitore dell’edizione del 2013.

Gli ospiti della prima serata 

Gli ospiti della prima serata- Grande apertura con Roberto Benigni come ospite con il suo intervento sulla Costituzione italiana definendola un’opera d’arte che non deve essere solo letta ma anche amata. Viene citato durante il suo monologo, l’articolo 21 che afferma “tutti hanno il diritto di manifestare il proprio pensiero”. In sala era presente anche il Presidente Della Repubblica Sergio Mattarella.

Non poteva mancare l’esibizione della canzone vincitrice della scorsa edizione, il brano “brividi” interpretato da Blanco e Mahmood. Altri ospiti i Pooh, con il toccante omaggio per ricordare Stefano D’Orazio proiettando il suo video sul sipario dell’Ariston mentre cantava la canzone vincitrice di Sanremo del 90′ “uomini soli” .

Chiara Ferragni e i messaggi sociali attraverso la moda 

Chiara Ferragni lancia messaggi sociali attraverso la moda indossando quattro abiti che puntano l’attenzione su diverse tematiche a sostegno delle donne. Il primo abito “il vestito manifesto” con la scritta “pensati libera” per le donne che devono sentirsi libere. Poi “il vestito senza vergogna” per riportare l’attenzione sui diritti delle donne e sul loro corpo. Il vestito infatti ritrae il corpo nudo della Ferragni (disegnato) per mettere in evidenza la parità di genere dichiarando sul palco che “il corpo di una donna non deve mai generare odio o vergogna.” Terzo abito è “il vestito contro l’odio” che riporta su di esso gli insulti che gli Haters scrivono alla famosa fashion blogger sui social. Infine ultimo abito è “la gabbia” indossato contro gli stereotipi di genere di cui le nuove generazioni devono essere liberate. Un messaggio di speranza per le bambine di oggi che saranno le donne di domani. 

Le polemiche al Festival di Sanremo non mancano 

Le polemiche e le critiche come in ogni festival di Sanremo sono immancabili. Ieri sera si è scatenata la polemica in merito all’esibizione di Blanco per presentare il suo nuovo singolo “l’isola delle rose”. Sembra che a causa di un problema tecnico all’audio non sia riuscito ad esibirsi rispondendo con una reazione del tutto inaspettata. Blanco infatti reagisce spaccando con calci i vasi di rose presenti sul palco. Nonostante il conduttore è intervenuto immediatamente  per  cercare di placare gli animi, il pubblico indignato ha subito risposto con urla e fischi contro il cantante considerando il gesto del tutto eccessivo. Rimandata la sua esibizione poiché non gradito dalla platea un suo ritorno sul palco. 

Leggi anche:

Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui