Agricoltori, Renzi: “Governo aumenta l’Irpef, è Lollotax. Il problema è FdI”

0
154
Frammento immagini La7 - PiazzaPulita

Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi ha criticato il Governo, accusando Fratelli d’Italia di aumentare le tasse agli agricoltori nel 2024 con la “Lollotax”.

Renzi sostiene che mentre sulla scena pubblica si difendono gli agricoltori, in realtà, in ufficio, aumentano le tasse. L’ex premier confronta la sua azione di taglio dell’Irpef agli agricoltori nel 2016 con la presunta rimessa in vigore da parte di Meloni e Lollobrigida nel 2024.

“Gli agricoltori europei contestano Bruxelles. E allora il governo italiano prova a cavalcare questa protesta. Poi qualcuno all’improvviso fa notare che nel 2024 la Meloni e Lollobrigida hanno aumentato le tasse agli agricoltori: 248 milioni solo per l’Irpef. È la LOLLOTAX. E dunque crollano le bugie, perché il problema non sono solo le norme europee: il problema è Fratelli d’Italia. Anzi. Il problema sono i Cognati d’Italia”. Così Matteo Renzi su X.

“Quando stanno sui social difendono gli agricoltori, quando entrano in ufficio aumentano le tasse agli agricoltori. Io e Maurizio Martina abbiamo tagliato l’Irpef agli agricoltori nel 2016, Meloni e Lollobrigida l’hanno rimessa nel 2024. Noi siamo politici, loro sono influencer. Qualcuno può smentirmi?”, conclude.

contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui