11 Settembre 2001: ancora vittime 22 anni dopo

0
218
world trade center memorial wall (NY)

Sono passati 22 anni da uno dei più grandi attacchi terroristici che ha colpito New York e gli Stati Uniti. Più di 2.700 persone persero la vita l’ 11 Settembre 2001. Le vittime a New York, colpita al cuore con l’attacco al World Trade Center, furono 2.753. Quelle al Pentagono furono 184.

Ma da quell’ 11 Settembre 2001 a New York si continua a morire di Torri Gemelle. 43 nuovi nomi del corpo dei vigili del fuoco sono stati aggiunti al memoriale World Trade Center Memorial Wall “. Costruito 12 anni fa, ricorda non solo le vittime ma anche i pompieri colpiti da malattie fatali legate al loro lavoro umanitario tra le macerie contaminate delle Twin Towers.

11 Settembre 2001: il giorno più buio degli USA

Oggi è il giorno più buio degli Usa. Una data che ha cambiato per sempre non solo la storia degli Stati Uniti ma di tutto il mondo. Le immagini e i video dello schianto degli aerei sulle Torri Gemelle, resteranno per sempre nel ricordo di tutti coloro che vissero e videro in diretta quei momenti spaventosi.

Il volo American Airlines 11 colpisce una delle Twin Towers, poco dopo il volo 175 della stessa compagnia si schianta sulla Torre sud. In pochi secondi le Torri del World Trade Center crollano. Intanto un terzo aereo viene dirottato sul Pentagono dai terroristi di Al Qaida. Il quarto invece fallisce l’ obiettivo schiantandosi in Pennsylvania.

Il vuoto lascito dalle Torri Gemelle rimarrà indelebile nella mente degli americani e in quella di tutto il mondo.

Ancora vittime, tante quelle senza nome

Le autorità di New York continuano a dare nomi ad altre vittime di quelle stragi. Vittime che continuano a morire anche dopo più di 20 anni. Ultime un uomo e una donna i cui nomi non stati resi pubblici, su richiesta delle famiglie. A tutt’ oggi però delle 2.753 vittime, mille non sono state identificate.

331 invece è il numero dei vigili del fuoco che hanno perso la vita per i fumi tossici dentro e fuori le Torri e risultati letali.

Cerimonia di commemorazione in America

Anche quest’ anno si terrà la Cerimonia di Commemorazione per il 22esimo anniversario degli attentati dell’ 11 Settembre. Il Presidente americano – Joe Biden – non parteciperà alla cerimonia che si terrà a New York ma pronuncerà un discorso dalla base militare di Elmendorf-Richardson in Alaska. A rappresentarlo a New York sotto sua richiesta, ci saranno la vice presidente – Kamala Harris – e il second gentleman – Doug Emhoff. La First Lady – Jill Biden – deporrà una corona di fiori al Pentagono.

Leggi anche: Morto Domenico de Masi, il sociologo dei lavoratori aveva 85 anni – CentroSud24

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui