Volley Napoli, sconfitta per 3-2 contro Salerno: “Approccio sbagliato”

0
137
Volley Napoli

Dopo la qualifica matematica ai playoff arriva un’altra sconfitta per il Volley Napoli, che cade in trasferta per 3-2 contro GLS Salerno Guiscards, settima in campionato a quota 20. Due punti persi pesanti che fanno tremare il secondo posto, che dista ora solo 3 punti dal terzo occupato dalla Volley World.

Critico l’allenatore azzurro Alessandro Maione, che chiede concentrazione e determinazione alle sue ragazze per concludere il Girone A di Serie C al secondo posto in classifica. «Approccio totalmente errato a partire dal riscaldamento. Nonostante questo riusciamo ad entrare in campo il primo set abbastanza spediti, aggredendo l’avversario in battuta e contrattaccando con efficienza. A metà set, però, inizia il buio: iniziamo a subire in ricezione, a non essere precisi con il secondo tocco e a sbagliare tanto in attacco. Vinciamo il set 25-23 grazie al vantaggio accumulato in precedenza».

Volley Napoli, sconfitta per 3-2 contro Salerno: “Approccio sbagliato”

Un blackout per le atlete partenopee che non riescono più a riprendere il controllo del match nella sfida di sabato 18 marzo. «Il calo di intensità fisica e mentale si rende ancora più evidente nel secondo set quando non riusciamo a reagire in nessun modo. Nel terzo set con qualche cambio sembrava avessimo recuperato “linfa” e l’abbiamo portato a casa con un buon parziale (25-20). Ma poi ad inizio quarto set il crollo totale e siamo usciti con un solo punto dalla gara perdendo 4° e 5°».

Mancano solo due giornate al termine del campionato e con un vantaggio di soli tre punti sulla Volley World, il Volley Napoli non può più permettersi passi falsi. È necessario ora lavorare bene in settimana per tornare a vincere a Pianura sabato prossimo contro Partenope e poi giocarsi il tutto per tutto nel big match conclusivo contro Intec Service SG Volley.

Leggi anche:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui