La poesia e la danza come percorso di orientamento scolastico all’evento ORIENTAlife 

0
396
#ORIENTAlife - La scuola orienta per la vita
#ORIENTAlife - La scuola orienta per la vita

La poesia e la danza avvolte dalla musica nell’evento, emozionante e delicato, del Progetto “ORIENTAlife” realizzato in modo encomiabile dagli allievi dell’Istituto Comprensivo Statale “Cesare Pavese” di Napoli, il 24 Maggio 2023, e diretto dalla Dirigente Scolastica Caterina Cernicchiaro presso Palazzo Reale.

L’iniziativa è stata promossa durante le giornate conclusive del Progetto “ORIENTAlife – la scuola orienta per la vita”, con il supporto e il patrocinio dell’Assessorato alla Scuola della Regione Campania – Assessore Lucia Fortini, dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, dall’Anpal Servizi, dall’Unione Industriale di Napoli, da Confindustria Campania e da INAIL Campania.

La kermesse ha visto la partecipazione attiva di diverse scuole della Campania, con dei laboratori formativi e con la presenza dell’Assessore alla Scuola, alle Politiche Sociali e Giovanili, Lucia Fortini, del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Ettore Acerra. La Fortini, durante l’inaugurazione della tre giorni, rivolgendosi ai ragazzi, ha parlato di passioni da trasformare, con determinazione, in obiettivi.

La performance è iniziata con l’esibizione della ballerina Maya Sommella Devi, sulle note di “Hallelujah”  di Leonard Cohen accompagnata dalla tastiera di Federica Motti, Elena Apice e Claudia Perillo, le quali hanno anche accompagnato i pensieri letterari dei loro piccoli colleghi Gino Caiazzo, Luigi Troncone, Giuseppe Montella Giuseppe, Bianca De Luca, Manuela Marzano, Daria Migliaccio, eseguendo musiche di L. V. Beethoven, J.S. Bach, L. Einaudi e E. Di Capua.

Il progetto “ORIENTAlife – la scuola orienta per la vita”,

Il progetto è un percorso di ricerca e sperimentazione sul tema dell’orientamento in cui si confrontano dirigenti, docenti, alunni, imprese, associazioni di categoria e istituzioni.

Orientalife si propone come interfaccia attiva tra il mondo della scuola e il mondo del lavoro e delle professioni, coinvolgendo da una parte gli studenti e dall’altra una molteplicità di attori presenti sul territorio.

L’Orientamento scolastico, pertanto, diventa un processo, un percorso nel quale da una parte, la persona viene facilitata ad approfondire conoscenza e consapevolezza di sé, delle proprie caratteristiche psicologiche, cognitive e di relazione, mentre dall’altra parte, le si rendono accessibili conoscenze e informazioni, soprattutto in ottica di qualità dei sistemi di istruzione e formazione e per le politiche attive per il lavoro. È proprio l’orientamento, infatti, a permettere di facilitare le scelte professionali delle nuove generazioni, a favorire le transizioni dalla scuola al lavoro, ad accompagnare le persone nello sviluppo dei propri progetti di vita e professionali.

In particolare, l’Istituto Cesare Pavese, ha partecipato al Progetto Orientalife – Didattica Orientativa, in sinergia con la Regione Campania e in linea con la normativa attualmente in vigore (d. lgs. n. 104/2013 e Linee guida nazionali per l’Orientamento permanente del 19/02/2014, nonché l’adozione del D.M. n. 934/2021).

Il progetto realizzato dalla “Pavese” che è sfociato nella performance e ha unito musica, danza e poesia sul tema delle aspettative dei ragazzi sul loro futuro, è stato curato dai docenti Pezzillo, Iacono, Polito, Fierro, Pressano, Noli e Aviani insieme alla Tutor Prof.ssa Atalia Del Bene, articolandosi in tre laboratori finalizzati all’orientamento scolastico, inteso come un percorso nel quale da una parte, la persona viene facilitata ad approfondire conoscenza e consapevolezza di sé, delle proprie caratteristiche psicologiche, cognitive e di relazione, mentre dall’altra parte le si rendono accessibili conoscenze ed informazioni.

Per ulteriori informazioni:

https://www.istitutopavese.edu.it/index.php/accesso-rapido/lista-delle-top-news/787-progetto-orientalife

Articolo a cura di

Giuseppe De Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui