Paola (CS), parte il progetto “Biblò: una finestra sul mondo”

0
220

Prende avvio il progetto BIBLIO’ – Una finestra sul mondo presso la biblioteca comunale Roberta Lanzino della Città di Paola (Cosenza).


Il titolo del progetto nasce dalla fusione dei nomi biblioteca ed oblò. L’oblò è la finestra di navi ed aerei di mezzi quindi viaggianti, che si affacciano sul mondo, non solo quello fisico ma anche su nuovi target di fruitori (fasce 0-6 anni, famiglie, multi generazionali, fasce deboli della popolazione, diversamente abili ed immigrati), su nuovi servizi innovativi ed accattivanti per utenti e turisti, una finestra quindi su diverse tematiche ed attività, una finestra anche sul tempo: presente, passato e futuro.

Il progetto Biblò: rivalutazione della biblioteca comunale “Roberta Lanzino”

Obiettivo del progetto, finanziato sul POR Calabria FESR-FSE 2014/2020 -asse VI azione 6.8.3 – avviso pubblico di sostegno per le biblioteche ed archivi pubblici, è quello di far emergere la biblioteca come luogo di formazione e di informazione, ma anche di aggregazione e di confronto, attraverso la presenza continua nelle diverse dimensioni della vita dei propri cittadini quale reale beneficiaria della promozione culturale.
Project manager del progetto è Maria Lucrezia Di Blasi, responsabile del Settore 3 del comune di Paola e la direzione tecnico-scientifica del progetto è stata affidata a TECA s.r.l nelle persone di Antonella Bongarzone e Stefano Curcio.

Fiabe, favole, storie: le attività per i più piccoli

Il ricco cartellone della kermesse dedicata al libro prevede attività di media library literacy per operatori, educatori ed insegnanti con tre laboratori. Il primo denominato “Quante Storie”, percorso di approfondimento sulla lettura ad alta voce e sull’albo illustrato per bambini, ha come obiettivo di fornire lo strumentario necessario per esaminare le caratteristiche narratologiche di fiabe, favole e storie e i loro aspetti più profondamente legati al vissuto culturale e antropologico
dell’uomo. Il secondo “Racconti per crescere” offrirà tecniche di letture espressive e laboratoriali ed il terzo “ABC digitale” propone una particolare attenzione sulla progettazione di comunità on-life e sul potenziamento delle digital skills degli operatori.

Altrettante attività sono previste per gli utenti dal laboratorio “Mi leggi una storia!”, letture dedicate ai bambini dai 3 ai 7 anni, a “Oh boy! Oh girl!” dove un attore racconterà e leggerà una storia ed i ragazzi dagli 8 ai 13 anni interpreteranno un personaggio del racconto visivo fino a giungere a “Piccoli paesaggi di carta” laboratorio creativo turistico-ambientale all’interno del quale sarà previsto un percorso tattile per ipovedenti e la realizzazione di una mostra dell’artista Rosella Cerra negli spazi della biblioteca comunale. Non mancheranno i “pomeriggi da favola” in cui il Teatro della Maruca presenterà “Zampalesta u cane tempesta” e laboratori letterari-teatrali a cura di Attori in Corso.

La realizzazione della sezione “Atollo di lettura”

Il progetto BIBLIO’ – Una finestra sul mondo ha, inoltre, previsto anche degli “Aperitivi con
l’Autore” che vedranno coinvolti gli scrittori Angela Marcelli, Maurizio Amendola, Floriana Chiappetta, Rosella Cerra, Roberto Longo, Teodolinda Coltellaro, Carolina Cesario e Tommaso Cozzitorto.


All’interno di questo “festival del libro” il fiore all’occhiello sarà la realizzazione della sezione 0-6 “Atollo di lettura” che distinguerà nella costa che va da Cetraro ad Amantea la biblioteca Roberta Lanzino, istituita nel 1963, quale organismo attrezzato e vicino alle esigenze culturali anche dei più piccoli. Il progetto ha anche previsto l’acquisizione di 1000 libri per bambini e ragazzi (anche per DSA, BES e lettura Braille), in lingua straniera e di storia locale sia per adulti che per bambini e la catalogazione di 2000 nuovi titoli.


All’interno di questa straordinaria cornice biblio-culturale la Città di Paola siglerà il Patto per la lettura con la Basilica Santuario regionale di San Francesco e la Casa Circondariale di Paola. Sono partner del progetto La Riviera di San Francesco, ADISS Multiservice, Raggio di Sole- Società cooperativa sociale e TECA s.r.l.
Collaboreranno al progetto ANAI- Associazione Nazionale Archivistica Italiana sez. Calabria e Basilicata, Basilica Santuario regionale San Francesco di Paola, Ministero della Giustizia- Casa Circondariale Paola e GEOCALABRIA- promozione turistica digitale del territorio calabrese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui