Malattie mentali gravi: il futuro è ora

0
122
Malattie mentali gravi

Malattie mentali gravi quale futuro? Il numero di pazienti cresce, soprattutto tra i giovani e quelli che riescono a ricevere un’assistenza all’altezza sono sempre di meno.

di Umberto Pini

«Non un solo euro del Pnrr andrà alla salute mentale» affermano i medici. Sono poche le strutture che potrebbero offrire un ricovero per gli ammalati psichiatrici gravi e le armi a disposizione per fronteggiare questo problema sono poche.

I farmaci aiutano nella gestione dei soggetti gravi ma non risolvono il problema.

Ci  sono dei prodotti farmacologici  efficaci e utilizzati dagli psichiatri. Questi farmaci sono spesso classificati in base alla malattia per cui prescritti. Intanto scoppia un altro caso di malagestione.

Malattie mentali gravi: il futuro è ora

Simone scandiffo, 22 anni, di Napoli affetto da una grave patologia psichiatrica che gravemente peggiorato. Il giorno 8 Aprile è stato portato in ospedale per una grave e soprattutto violenta crisi ed è stato lasciato in barella per più di 24 ore .

L’appello dei  genitori spesso lasciati soli  va alle istituzioni.

 Bisogna modificare i metodi di valutazione delle patologie perché quelli attuali  spesso non danno risposte adeguate alla gravità della malattia.

Inoltre ribadisce il padre del ragazzo, un altro problema serio che dovrebbe essere affrontano è il dopo di noi genitori.

Quando noi non ci saremo più queste persone che fine faranno?

Leggi anche:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui