Acquario di Napoli: il 26 gennaio le celebrazioni per i 150 anni di attività

0
432

Il primo Acquario pubblico in Italia e tra i primi d’Europa festeggia i suoi 150 anni dalla fondazione. Le celebrazioni il prossimo 26 Gennaio 2024.

Il prossimo 26 gennaio 2024 cadono i 150 anni dalla fondazione dell’Acquario di Napoli e della Stazione Zoologica “Anton Dohrn”. Ecco il programma delle celebrazioni.

La giornata si aprirà alle 9,30 nella Sala Polifunzionale del Museo Darwin Dohrn con una breve presentazione della storia dell’Acquario, del suo restauro e delle strutture della Stazione aperte al pubblico.

L’Acquario di Napoli è attualmente il più antico del mondo per aver mantenuto la sua struttura originaria.

Un restauro durato 5 anni ha portato alla riapertura con l’impiego di moderne tecniche espositive che mirano al benessere animale, oltre che alla spettacolarità.

La Stazione Zoologica Anton Dohrn (Istituto Nazionale di Biologia, Ecologia e Biotecnologie Marine) ha come scopo principale la ricerca marina in tutte le sue sfaccettature ma, sin dalla sua fondazione, ha posto particolare attenzione a quella che oggi si chiama “terza missione”: il trasferimento della conoscenza al grande pubblico, a cui dedica le sue tre strutture, visitate ogni anno da migliaia di studenti e di cittadini.

Questa missione è di particolare rilievo in un momento che vede grande sensibilità per i temi ambientali e la transizione ecologica.

La conoscenza della ricchezza del mare e della biodiversità in esso contenuta, nonché di tutte le sue meraviglie, deve condurre ciascuno di noi alla consapevolezza della sua importanza per la nostra stessa sopravvivenza. Per proteggerlo e gestirlo in modo ecosostenibile dobbiamo conoscerlo e ancora oggi la nostra conoscenza non è completa.
Il sogno di Dohrn non è mai cessato, il clima scientifico e culturale della sua Stazione Zoologica, attualmente Istituto Nazionale di Biologia, Ecologia e Biotecnologie marine, considerato in una classifica internazionale tra i migliori 20 Istituti di Ricerca scientifici al mondo, è giunto sino a noi e ci consente di guardare ad occhi aperti la vita e i misteri del mondo sommerso.

Per info: https://www.szn.it/index.php/it/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui