Etica e morale, dibattito con il “Lions Club” al Liceo “Plinio Seniore” di Castellammare di Stabia

0
147
Etica e morale

di Giuseppe De Vita

Nella cornice dell’Aula Magna dello storico Liceo Statale “Plinio Seniore” di Castellammare di Stabia, nella serata di martedì 28 marzo, si è svolto il convegno “Etica e Morale, due orizzonti da seguire nelle attività lionistiche e nella vita sociale” organizzato dal Club Lions Club Terme in collaborazione con la Dirigente Scolastica Fortunella Santaniello.

L’evento è stato utile per avviare una riflessione su tematiche al centro del dibattito culturale con significative implicazioni che toccano aspetti bioetici.

La società moderna ci pone di fronte a questioni delicate come l’eutanasia, la fecondazione assistita, un  nuovo ruolo della famiglia, problematiche che esigono un confronto sempre più libero e aperto.

Etica e morale, dibattito con il “Lions Club” al Liceo “Plinio Seniore” di Castellammare di Stabia

Ha aperto i lavori la Dott.ssa Santaniello che ha introdotto i relatori dell’evento, il Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Napoli, Dott. Luigi Riello ed il Prof. Ermanno Bocchini, Direttore Internazionale Lions, i quali, con semplicità e autorevolezza, hanno delineato un quadro completo delle varie declinazioni dei concetti di etica e di morale nei diversi aspetti storici e giuridici.

Si è partiti dal considerare che la scienza è una bussola per orientarci e le scienze della vita ci forniscono un quadro indispensabile di dati e di informazioni che accrescono le nostre conoscenze e ci consentono di prevedere meglio le conseguenze dei nostri atti, ma non sono tuttavia in grado di indicarci quali sono le mete da raggiungere.

La questione cruciale è il rapporto tra etica e scienza e l’idea di una “scienza con coscienza” è quanto mai attuale nella nostra epoca, considerate le conseguenze che le conquiste della ricerca biologica e medica possono avere sulla vita individuale e sociale.

Da ciò si è chiamati ad una riflessione.

Oggi siamo alle soglie di una delle più importanti rivoluzioni tecnologiche della storia dell’uomo: la cosiddetta rivoluzione biologica; dunque, è quanto mai opportuna un’analisi sulla manipolazione sulla vita e sulla morte.

Come si vede, bioetica è destinata a diventare una parola sempre più familiare perché le questioni da essa affrontate toccano tutti, sollecitano la nostra coscienza individuale, ma riguardano anche la vita della società.

Notevole è stato il riscontro da parte degli allievi e dei docenti che hanno hanno interagito con i relatori, dimostrando una piena condivisione e consentito un proficuo confronto sulle tematiche affrontate.

La Dirigente Scolastica infine ha ringraziato gli ospiti illustri che sono intervenuti, la presidente del Club Lions Terme, la Dott.ssa Rosa De Nicola e tutte le  autorità lionistiche che hanno permesso questo evento finalizzato a creare un service formativo rivolto alle giovani generazioni.

Leggi anche:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui