Emilia Romagna: si aggrava la situazione per il maltempo

0
154
523806319

E’ sempre più critica la situazione a causa del maltempo che da due giorni ha colpito l’ Emilia Romagna. Il bilancio delle vittime continua a salire così come i dispersi. Sono almeno cinquemila le persone evacuate e senza corrente elettrica. A rischio anche la Toscana e le Marche.

Il maltempo in Emilia Romagna non si ferma

E’ allerta rossa in Emilia Romagna a causa del maltempo che ha provocato ingenti danni e un bilancio di diversi morti e dispersi. Per la Toscana e le Marche invece la Protezione Civile ha emanato l’ allerta arancione.

Al momento il numero dei morti continua ad aumentare in questa ondata di maltempo che ha provocato lo straripamento di oltre 14 fiumi, frane e allagamenti di forte entità. Forlì registra il più alto numero di vittime per ora. Tra queste un uomo che risultava disperso è stato trovato senza vita, probabilmente annegato al piano terra della sua casa vicino al fiume Montone. La moglie invece è stata salvata dai soccorritori. Morto anche un uomo di 70 anni a Ronta di Cesena e una donna il cui corpo è stato ritrovato su una spiaggia a Cesenatico. Numerosi anche i dispersi nella provincia di Forlì-Cesena .

Nella città di Bologna la viabilità è compromessa e il comune invita i cittadini a spostarsi solo per casi urgenti. Interrotta anche la circolazione dei treni e numerose scuole resteranno chiuse.

Meloni: subito un Consiglio dei ministri per ulteriori misure di emergenza

La premier Giorgia Meloni che si trova in Giappone per il G7, è intervenuta in videoconferenza a un punto del Comitato operativo della Protezione Civile, sulla situazione critica dell’ Emilia Romagna. Ha dato la disponibilità a convocare un Consiglio dei ministri per approvare se necessario ulteriori misure di emergenza – Il governo c’è, al fianco delle popolazioni colpite e delle istituzioni sul territorio. Ha ringraziato inoltre sui social tutte le persone impegnate nei soccorsi – Siamo profondamente grati agli uomini e alle donne impegnati in queste ore nelle operazioni di soccorso per aiutare le popolazioni colpite dal forte maltempo, rischiando la propria vita per salvare quella altrui. Grazie per il vostro straordinario lavoro.

Evacuati numerosi comuni dell’ Emilia Romagna

Molti sono i fiumi della regione che sono straripati e che hanno provocato l’ allagamento di 24 comuni, alcuni dei quali raggiungibili solo tramite imbarcazioni. In cinquantamila sono le persone senza corrente elettrica. Numerosi i comuni evacuati tra i quali anche quelli in provincia di Ravenna dove si teme l’ esondazione dei fiumi Ronco, Montone e Fiumi Uniti. Gli sfollati sono quasi cinquemila.

Intervento anche del vice capo del Dipartimento della Protezione Civile – Titti Postiglione – che in merito ha riferito – L’area interessata è enorme: siamo di fronte sia a fenomeni alluvionali sia franosi. In alcuni casi abbiamo avuto difficoltà a muovere persone che non volevano lasciare le proprie case.  

Anche la F1 ha ufficializzato l’ annullamento del GP dell’ Emilia Romagna che doveva tenersi a Imola nel fine settimana.

Leggi anche:

La compagnia “Loro di Napoli” compie dieci anni – CentroSud24

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui