Chico Forti è tornato in Italia: “Ringrazio il Governo”

0
61
Screenshot

Chico Forti nel carcere di Verona ha chiesto il permesso di vedere la madre: “Spero un giorno di essere libero, sono innocente”

Il 65enne trentino rilasciato dopo 24 anni di detenzione in Florida.

Enrico Forti si dichiara innocente anche in Italia entrando in carcere dove è stato accolto dagli applausi degli altri detenuti.

Il 65enne trentino, ha viaggiato a bordo di un’auto della polizia penitenziaria e, all’arrivo, ha subito chiesto di poter vedere la madre. 

Chico Forti è arrivato nel carcere di Verona, dopo aver passato la notte nella casa circondariale di Rebibbia, Nuovo Complesso, in una cella del Reparto G8. 


Il detenuto incontra Andrea Di Giuseppe, unico parlamentare di Fratelli d’Italia eletto all’estero, che è andato a trovare il 65enne trentino nel carcere di Verona, dove il detenuto è stato trasferito.

Durante l’incontro tra i due, Enrico Forti si dichiara innocente anche durante l’incontro con il deputato

Di Giuseppe fa sapere che Forti “è stato accolto da applausi da parte degli altri detenuti”. 

Nella casa circondariale di Verona ove il detenuto è arrivato nel primo pomeriggio, ci sono circa 600 detenuti.

Tra i detenuti c’è anche Filippo Turetta, il giovane padovano accusato dell’omicidio dell’ex fidanzata Giulia Cecchettin. 

Sabato era arrivato nell’istituto veneto Papa Francesco in quella che è stata la tappa più lunga, durata alcune ore, della sua giornata a Verona.

Forti ha inoltrato agli uffici competenti la domanda per avere un permesso urgente per raggiungere Trento e vedere la donna, Maria Lonar Forti, che ha 96 anni. I due non si incontrano dal 2008.

Il permesso, che dovrebbe essere di poche ore, andrà vagliato e accordato dal Tribunale di Sorveglianza.

Interviene nel merito anche il difensore di Zuncheddu, l’avvocato Mauro Trogu e durante l’intervento lascia intendere che c’è tanta amarezza nei confronti delle istituzioni.

Leggi anche: https://www.centrosud24.com/lutto-nel-giornalismo-italiano-e-morto-franco-di-mare/



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui