Benevento: candidatura a capitale del libro con LibrAria

0
195

Benevento: candidatura a capitale del libro con “Libraria”, l’iniziativa riguardante una serie di importanti eventi di promozione, che si colloca tra le azioni intraprese dall’Assessorato alla Cultura, alle Biblioteche e all’UNESCO del Comune di Benevento. Focus: la cultura, attraverso la lettura e la narrazione, anche di tipo visivo.

LibrAria, l’evento

La rassegna è promossa dal Comune di Benevento, Assessorato alla Cultura e alle Biblioteche, nell’ambito delle iniziative di Benevento “Città che legge”, riconosciuta dal Centro per il libro e la lettura del MiC., curata dalla  Prof.ssa Maria Cristina Donnarumma, insieme all’Assessore Antonella Tartaglia Polcini.

Oggi pomeriggio alle ore 18 l’incontro con l’autore, presso palazzo Paolo V di Benevento. Dopo i saluti del Sindaco, Mario Clemente Mastella, e dell’assessore alla Cultura, Antonella Tartaglia Polcini, la vera ispiratrice del progetto, l’introduzione tematica sarà ancora una volta affidata a Maria Cristina Donnarumma, amica della Domenica del Premio Strega, che presenterà Giuseppe Lupo, professore di letteratura italiana contemporanea presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, autore del libro “La Modernità malintesa – una cronistoria dell’industria italiana”. L’opera ha già conquistato un ampio e diversificato pubblico di lettori. 

LibrAria, “La modernità malintesa”

Giuseppe Lupo, appassionato studioso della stagione del boom economico degli anni ’60, ripercorre il paradigma interpretativo del moderno, dando voce alle sue figure più rappresentative, da Vittorini Testori, da Fortini Mastronardi, da Calvino a Pasolini. L’obiettivo dell’opera è quello di far riemergere un’originale ed alternativa   controlettura della modernità, che aspiri a modificare il mondo a “ recidere  il cordone ombelicale con il secolo terribile e maestoso di cui ci sentiamo ancora figli”.

A dialogare con l’autore sarà Gerardo Canfora, Rettore dell’Universita’ degli Studi del Sannio. La presentazione del romanzo è stata realizzata in collaborazione con la Fondazione “Benevento Città Spettacolo”. 

LibrAria, tra le numerose iniziative culturali

Benevento LibrAria” si muove nel solco delle numerose iniziative promosse dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Benevento, guidato dalla Tartaglia.  Infatti, non è più solo la kermesse di “Città Spettacolo” ad affermare a livello nazionale il profilo del capoluogo sannita come città di cultura. Con il tempo, alle numerose manifestazioni e festival teatrali e cinematografici che si alternano nel corso dell’anno. Si sono affiancati spettacoli musicali, incontri culturali, laboratori, mostre, convegni. Tavole rotonde che coinvolgono l’intera   città e, in particolare, il centro storico,  che spesso assume le vesti del proscenio di un grande teatro all’aperto. Tutte queste iniziative, compreso il“Premio Strega”, spingono sempre più Benevento verso la candidatura a Capitale del libro.

Non ultime per importanza, le iniziative promosse sempre dall’Amministrazione comunale con la collaborazione dell’Università degli Studi del Sannio, per  la candidatura della “Via Appia Regina Viarum” all’iscrizione nella lista del Patrimonio dell’Unesco. Si tratta di eventi che, nel tempo, hanno tutti contribuito ad accrescere il grande fermento culturale che si respira da sempre nella città delle streghe.

Contributo esterno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui