Conte: “Italia e Ue si impongano come negoziatori”

0
200
Conte

Giuseppe Conte ha rilasciato alcune dichiarazioni al convegno “Not for profit: l’Europa verso un nuovo paradigma economico. Binomio tra etica ed economia”, in corso a Roma.

Conte: “Italia e Ue si impongano come negoziatori”

“Lo dico e lo ribadisco e non mi stancherò di ripeterlo: l’Italia insieme all’Ue deve imporre una sua linea, deve imporre un negoziato, forte nei propri principi, salda nei valori e deve compiere un grande sforzo collettivo, per un cambiamento di senso, perché quanto accaduto in questi 70 giorni di guerra possa invece tramutarsi in quello che l’Ue ha garantito in 70 anni con i suoi valori, cioè la pace”.

Lo ha detto il presidente del M5s, Giuseppe Conte, al convegno “Not for profit: l’Europa verso un nuovo paradigma economico. Binomio tra etica ed economia”, in corso a Roma.

Sulla transizione ecologica torna a ribadire l’impegno pentastellato

“La transizione ecologica non può essere uno slogan. Per questo siamo inflessibili e intransigenti”: a volte “occorre impuntarsi ed essere inflessibili come su Dl che ieri è tornato in Consiglio dei ministri. Il paradosso è che siamo stati noi a invocare tante misure, che poi non abbiamo potuto votare per dare un segnale forte, e cioè che indietro non si torna”.

Così il presidente del M5S, Giuseppe Conte, intervenendo al convegno ‘Not for profit: l’Europa verso un nuovo paradigma economico. Binomio tra etica ed economia, organizzato al Senato dal Movimento 5 Stelle. “Se facciamo passare norme che guardano al passato, alle tecnologie del passato, prendiamo in giro noi stessi e i cittadini”, aggiunge Conte riferendosi alla norma che apre la strada alla realizzazione di un termovalorizzatore a Roma. 

Leggi anche:

Pallavolo, Napoli c’è: trionfo sul Modica 3-0

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui